Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2014

n. 301 09.12.2014

BERLINO GIUSEPPE

Altro luogo della città, oggetto anch’esso di molte interrogazioni e oggetto, soprattutto, di una consegna da parte mia di una raccolta di firma di oltre duecento cittadini, è via De Gasperi. Una via che, seppure ha visto il rifacimento di un lato del marciapiede, vede comunque una continua sosta selvaggia. Tra l’altro, alcuni cittadini mi chiedevano che fine hanno fatto alcune fioriere che sono state messe per evitare questi parcheggi selvaggi che dall’oggi al domani sono stati recuperati da un camion anonimo, che con una gru ha sollevato queste tre fioriere e le ha messe insieme alle altre che già c’erano, e se le sono portate via. Non si è capito se era un camion dell’Amministrazione comunale o di qualche privato che ha pensato bene di farsi un giro della città e recuperare un po’ di fioriere. Quindi, da questo punto di vista, mi piacerebbe sapere se l’Amministrazione è a conoscenza di questa vicenda.

Risponde l’Assessore Ruffa:

Via de Gasperi, il problema della sosta selvaggia, è un problema più dell’Assessore Ghezzi che mio, però è una situazione abbastanza complicata, in quanto lì ci sono un numero elevato di condomini con un gran numero di autoveicoli e poche aree di sosta e siamo intervenuti più volte, spesso passano anche i Vigili, però poi c’è una situazione di difficoltà, per cui i cittadini spesso non rispettano le aree di sosta.
Sulle fioriere che sono state tolte, questo è avvenuto in seguito alla norma del Codice della Strada, che vieta la possibilità di mantenere pannettoni o qualsiasi oggetto di intralcio sulla carreggiata stradale, perché qualsiasi danno dovesse derivare dalla presenza di questi oggetti, verrebbe imputato al proprietario della sede stradale e quindi in questo caso al Comune, perciò lungo tutto l’asse cittadino sono stati tolti, poi bisogna spesso monitorare anche le situazioni, perché in alcuni casi abbiamo già visto che i cittadini, poi anche di loro spontanea volontà hanno provveduto a risistemare anche a loro spese pannettoni o fioriere particolari, per poi magari cercare di risolvere a modo proprio un disagio e una difficoltà, però andando poi incontro ad una situazione di non corretto rispetto della legge e che quindi il Comune non può garantire in questo caso.
Questi sono comunque oggetti che sono vietati e si dovrà provvedere diversamente o con una segnaletica orizzontale e quindi la zebratura o comunque qualcosa che limiti e identifichi il fatto che non si possa sostare e poi con il buon senso di tutti i cittadini, rispettare quelle che sono le norme e i divieti del Codice della Strada.

PDF - 451.6 Kb
Risp. 2014 n. 301 BERLINO
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022