Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2014

n. 194 11.09.2014

BERLINO GIUSEPPE

Altro argomento che ha attirato la mia attenzione è stato quello legato ai furti nei cimiteri cittadini. Ho avuto modo di parlare con l’assessore Bartolomeo, ritengo che l’Amministrazione Comunale debba farsi carico di quello che succede all’interno dei cimiteri cittadini. Credo sia compito dell’Amministrazione Comunale cercare di tutelare dei luoghi sacri come i nostri cimiteri. Abbiamo presentato un ordine del giorno con il quale chiediamo uno stanziamento di fondi, nella prossima variazione di bilancio, per intervenire affinché si creino le condizioni di maggior sicurezza all’interno dei luoghi sacri con installazione di impianti di videosorveglianza. Molti cittadini, familiari dei defunti, che si sono visti depredare delle statue di bronzo sulle loro tombe lamentano che l’Amministrazione Comunale non ha nessun intenzione di ripianare i costi per rimettere in sesto queste tombe; sembrerebbe che non vi sia nessun tipo di assicurazione che possa tutelare i cittadini che hanno dei parenti ricoverati nei cimiteri comunali a seguito di questi episodi di furti. Credo sia opportuno adoperarsi affinché venga posta in essere una sorta di polizza assicurativa e cercare di capire come poter venire incontro alle spese che dovranno sostenere i cittadini nel rimettere in sesto le tombe danneggiate e depredate dai malfattori.

Risponde l’Assessore Bartolomeo:

Per quanto riguarda i furti all’interno dei cimiteri, questa estate siamo stati oggetto di diversi atti di vandalismo, di reato all’interno di un luogo sacro che la città di Cinisello ha sicuramente molto a cuore. Sappiamo benissimo che il furto all’interno di questi luoghi non avviene solo a Cinisello, c’è un’azione di reato che si protrae ormai in tutto il territorio italiano. Certo, questa non è una giustificazione o una scusa, anzi, è una condanna unanime nei confronti di chi viola un luogo sacro e soprattutto profana delle tombe, ancora di più nei confronti di chi ricetta e accetta la merce oggetto di questi furti. Detto questo, devo specificare che per quanto concerne la posizione del Comune, il Comune ha predisposto tutte le misure di sicurezza che sono richieste dalla normativa vigente, quali impianti di allarme negli uffici, negli impianti di cremazione, le sale attigue, ci sono barriere a raggi infrarossi lungo tutto il perimetro e una custodia durante gli orari di apertura. Fermo restando che alla luce di tutto quello che sta capitando ci stiamo attivando per trovare soluzioni ulteriori per impedire questi furti. Devo comunque ribadire che le forze dell’ordine della nostra città vigilano costantemente per tutta la nostra città, comprese le zone dei cimiteri, chiaramente vedremo insieme alle forze dell’ordine come trovare soluzioni ulteriori per ostacolare ogni atto, ogni reato, come naturalmente deve essere. Non siamo come Comune, devo specificarlo, tenuti al rimborso di quanto viene rovinato o rubato sulle tombe che sono di proprietà privata, però il Consigliere Berlino ha suggerito la possibilità anche di – magari – valutare, di offrire un percorso, un’offerta di assicurazione ai nostri cittadini che acquistano una tomba, potrebbe essere l’occasione di lavorare con le assicurazioni del territorio e valutare un’offerta da presentare ai nostri cittadini.
Voi sapete che i servizi cimiteriali hanno, soprattutto con questa Amministrazione, intrapreso un buon dialogo con tutti gli attori del territorio, devo ricordare che a luglio è stata firmata una convenzione con le agenzie funerarie del territorio di Cinisello per andare incontro alle esigenze anche economiche che i nostri cittadini possono affrontare in un momento delicato e difficile della loro vita. Questo per dire che l’Amministrazione ha sicuramente a cuore il benessere del cittadino di Cinisello Balsamo, e soprattutto cerca di tutelarlo in ogni istante, in ogni momento della sua vita, e soprattutto anche in questi momenti di dolore. Colgo quindi l’invito e il suggerimento del Consigliere Berlino per procedere ad ulteriori analisi e valutare come possiamo interagire con le agenzie del territorio e poter magari offrire un’assicurazione a chi vorrà decidere di acquistare una tomba, ripeto che è una scelta personale e l’Amministrazione non potrà certamente obbligare il cittadino di aderire a questa assicurazione.

Chiarimenti del Consigliere Berlino:

Rispetto all’intervento dell’assessore Bartolomeo preciso che la mia richiesta, Assessore, non è quella di una polizza assicurativa che ogni singolo cittadino possa in qualche modo decidere di intraprendere a tutela del proprio patrimonio, ma la mia intesa era quella di un’assicurazione che l’amministrazione comunale faceva propria rispetto ai cimiteri cittadini rispetto alle problematiche legate alla sicurezza. Avremo comunque modo di discutere di questo visto che dovremo poi affrontare l’ordine del giorno legato alla videosorveglianza che abbiamo presentato insieme ai colleghi della Lega. Il mio intendimento non è che un singolo cittadino assicura la propria tomba familiare rispetto a possibili furti che possono intervenire sulla stessa, ma quanto piuttosto un’assicurazione globale che l’amministrazione comunale dovrebbe a mio parere fare a tutela di questo patrimonio.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022