Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2014

n. 156 10.07.2014

ZONCA ENRICO

Visto che il nostro Consiglio comunale ha approvato un recente ordine del giorno relativo alle potenzialità e alle opportunità che l’Unione europea dà alle imprese e ai cittadini di facilitazioni all’accesso al credito, al finanziamento agevolato e ad altri progetti di ricerca industriale, l’abbiamo approvato noi insieme per impegnare il Sindaco e la Giunta a promuovere una serie di iniziative proprio per questo settore, mi chiedo e chiedo alla Giunta come mai questa cosa non sia stata messa in pratica, perché non è che si approva un ordine del giorno e dopodiché è carta straccia. C’è una serie di incontri in questo periodo, e anche prima delle vacanze e anche dopo le vacanze, che sono stati già programmati da una serie di enti e che hanno ricevuto la totale indifferenza da parte della nostra Amministrazione comunale…Certo, lei non lo sa, allora glielo dico io così lei domani cercherà di mandare un comunicato in giro: la Camera di Commercio di Milano, il 15 luglio – il 15 luglio, quindi martedì prossimo – ha organizzato un incontro su Horizon 2020 dedicato a tutte le imprese che vogliono accedere a finanziamenti agevolati. Quindi la nostra Camera di Commercio ha organizzato una serie di incontri e le nostre imprese non lo sanno. Noi abbiamo approvato un ordine del giorno in cui ci impegnavamo, anzi, impegnavamo voi a promuovere tutte queste iniziative, è mai possibile che non si faccia nulla? Nulla si fa! Noi sembriamo un paese di extracomunitari! Altro che ospitare i profughi! Siamo noi i profughi dell’Europa se non ci accorgiamo che intorno a noi, a dieci chilometri dal nostro territorio, avvengono delle cose che a noi sembrano lontano duemila chilometri! Il 15 luglio c’è un incontro in cui le nostre imprese del nostro territorio possono chiedere degli incontri personalizzati per poter accedere ai finanziamenti europei che sono gestiti direttamente da Bruxelles. Non sono i fondi sociali, ai quali voi siete abituati ad accedere perché i soldi li prende il Comune; stiamo parlando di fondi che prendono le imprese. E’ questo il senso dell’ordine del giorno che avevamo approvato, non era quello di far prendere i soldi dagli enti pubblici, ma era quello di agevolare le nostre imprese e questo non lo avete fatto, la prima occasione l’avete bucata, tant’è che me l’ha dimostrato questa sera dicendo: "ma quale? Quali sono le cose?" Ecco, adesso gliel’ho detto, per cui, mi raccomando, che non succeda più! Quando ci sono delle iniziative di Confindustria, di Confcommercio, di Unione europea, di Regione Lombardia rivolte alle imprese e ai cittadini, agli studenti, noi abbiamo, come Consiglio comunale, approvato un ordine del giorno che impegna la Giunta a promuovere queste iniziative. Promuovere non vuol dire organizzarle, vuol dire farle conoscere, vuol dire farle conoscere alle nostre imprese, sennò succederà che non solo siamo uno dei territori che ha la maggiore tassazione della provincia di Milano sulle tasse locali, ma succederà anche che le nostre imprese, che le imprese del nostro territorio, se ne andranno da Cinisello Balsamo, se ne andranno! E non sarà una cosa che avverrà tra dieci anni, avverrà domani mattina, domani mattina le imprese andranno via da Cinisello Balsamo, perché abbiamo un territorio che non è più attraente e non è più attento alle esigenze del nostro popolo!

Risponde l’Assessore Catania:

Rispetto al tema dei bandi a cui faceva riferimento il consigliere Zonca, l’ordine del giorno che è stato approvato poneva una serie di indicazioni; è ovvio che da questo punto di vista occorre da un lato rispettare alcuni punti, avviare un percorso con l’ufficio, noi in questo momento ci poniamo il problema di creare le condizioni affinché si possa trasferire una migliore informazione rispetto ai bandi esistenti, ma ci tengo a precisare che da parte nostra non andiamo a sostituirci alle associazioni di categoria, ovvero, non ci metteremo a informare tutte le imprese ogni volta che c’è una riunione o un incontro, perché questo vorrebbe dire che il Comune si mette a fare il lavoro di associazioni di categoria o di altre istituzioni.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022