Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2014

n. 295 09.12.2014

SCAFFIDI FRANCESCO

Io devo fare una interrogazione su Piazza Ferravilla, mi spiace che non ci siano cittadini della zona, visto che ultimamente c’è stato motivo di interrogazione da parte del Consigliere Ghilardi e del Consigliere Zonca prima, che sono stati sollecitati. Ante tempo c’ero io, poi mi hanno abbandonato, come si suol dire, comunque i problemi sono sempre gli stessi e rimangono. Io vedo solo un camper fermo sul piazzale della metro, mi dicono che sono tre, comunque vanno e vengono, non è come quando c’era l’accampamento. Premetto che Piazza Ferra villa è privata ad uso pubblico e c’è un conflitto con i cittadini. Purtroppo, siccome c’è gente che non ha nulla da fare, pensionati e cassaintegrati, e qualche persona si diverte a chiamare i vigili urbani come vede parcheggiata una macchina. Giustamente i vigili fanno il loro dovere e quando vengono chiamati si prestano a sanzionare i cittadini. Con i tempi che ci sono non mi sembra corretto, comunque loro, giustamente, sono chiamati, il cittadino dà nome e cognome e, quindi, devono uscire. Purtroppo, però, è successo anche ad un parente di un portatore di handicap. Visto che la struttura per la riabilitazione a Cinisello non c’è, periodicamente tutte le mattine questo signore si doveva recare a Cesano Boscone per portare questo ragazzo ed è stato multato, perché qualcuno si è divertito a chiamare i vigili che lo hanno multato. Io questo l’ho saputo, ho interpellato la famiglia ed è stata fatta una richiesta. Il parcheggio per gli handicappati lì c’è, però è sempre occupato da un portatore di handicap, per cui questo ragazzo quando viene prelevato dalla sua abitazione non trova parcheggio. La mamma, quindi, ha fatto una richiesta specifica. Siccome questo è un portatore di handicap al cento per cento e con accompagnamento, ha fatto la richiesta specifica, protocollata questa mattina. Ha fatto richiesta all’Assessore, al Comandante dei vigili urbani e al dirigente, di un posto numerato riservato a lui, non nella piazzetta, ma fuori nel parcheggio. Mi spiace che se questa richiesta viene accettata verrà tolto un parcheggio per i cittadini, però in questo momento è molto più interessante dare questa possibilità a questo ragazzo, cioè a chi per esso lo va a prelevare.
Non solo, in quella via e in quella piazza ci sono anche dei commercianti e dei negozi produttivi e manca il parcheggio riservato al carico e allo scarico. Di questo me ne prendo carico io, faccio la richiesta a nome dei commercianti che ho già interpellati. E’ inutile che facciamo fare una richiesta per iscritto. Se Lei pensa di volere le firme io sono disposto a raccoglierle, però mi sembra una cosa normalissima istruire un parcheggio per carico e scarico, visto che lì ci sono delle attività. Queste persone di cui ho parlato si scatenano, come vedono una macchina parcheggiata lì chiamano i vigili urbani, non pensando che far fare una multa di 36,50 euro a un padre di famiglia è tanto. Io capisco, se uno fa il parcheggio pubblico va bene, ma se uno sta caricando o scaricando mentre vengono chiamati i vigili urbani, non credo sia giusto. Le ripeto che loro, comunque, fanno il loro dovere e c’è qualcuno che si diverte a fare questo e non capisco il motivo. Chiedo, quindi, un parcheggio riservato a carico e scarico per i commercianti della zona.

PDF - 415 Kb
Risp. 2014 n. 295 SCAFFIDI
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022