Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2014

n. 18 17.02.2014

ZONCA ENRICO

Parliamo ora di una cosa che mi sta abbastanza a cuore, che avevamo già segnalato. La Legge di stabilità prevede la proroga per le amministrazioni comunali di approvazione dei bilanci di previsione del 2014 al 28 febbraio, quindi alla fine di questo mese. Io vorrei evitare di arrivare il 28 febbraio alle 23.55 ad essere qui ad approvare un bilancio di previsione 2014, per favore i bilanci di previsione si approvano prima che inizi l’anno, perché non sono più bilanci di previsione altrimenti. Stiamo notando che ci sono un sacco di determine che sono applicate a dodicesimi, proprio perché non si è ancora arrivati ad approvare il bilancio di previsione 2014, compresi gli emolumenti degli amministratori, cioè del Sindaco e degli Assessori, si preleva un dodicesimo del bilancio dell’anno scorso. Pregherei e vorrei capire anche con delle risposte, con dati certi, di non arrivare il 28 febbraio ad approvare un bilancio di previsione che è imposto dalla Legge, ma dare il tempo necessario ai Consiglieri Comunali che fanno parte della Commissione Bilancio di valutare il bilancio di previsione in tempi utili, quindi dico almeno una settimana, in modo da poter arrivare in Aula ed avere le idee chiare, perché ogni volta si arriva in Commissione due giorni prima, il 26 febbraio e si approva il 28 febbraio. Quest’anno vorremmo evitare, ve lo chiediamo prima, vi chiediamo prima delle date certe, di convocazione della Commissione Bilancio per valutare il bilancio di previsione e delle date certe di convocazione del Consiglio Comunale, dopo un mese e mezzo di totale assenza di attività del Consiglio Comunale.

Risponde il Vicesindaco Ghezzi:

Parto con il consigliere Zonca e con la domanda sul bilancio previsionale, che forse è quella più facile. Il termine è stato già spostato al 30 aprile 2014 in concomitanza con il consuntivo, quindi tutti e due dovrebbero essere discussi e approvati entro il 30 aprile. È molto probabile che il bilancio previsionale venga rinviato al mese di giugno. Noi ci stiamo predisponendo per arrivare alla stesura del bilancio previsionale, è ovvio che il Mille proroghe, la Legge di stabilità e la mancata definizione chiara dei criteri per l’istituzione della TASI sicuramente rendono più difficoltoso perché bisogna anche predisporre i regolamenti e definizione delle aliquote. Ci sono anche problemi di carattere tecnico. Non sono ancora chiari i trasferimenti statali, non è ancora chiaro l’impianto della TASI, soprattutto quando parlando della maggioranza dal 2,5 al 3,3 che deve essere comunque compensata con delle detrazioni alle famiglie meno abbienti. C’è anche il problema che non è ancora stato definito l’accordo Governo-ANCI, quante sono le risorse che spettano ai Comuni, in che misura e a fronte di quale politica fiscale il Comune porta avanti. Ci sono tutta una serie di problematiche, ma comunque stiamo lavorando per cercare di anticipare il più possibile i tempi.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022