Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2014

n. 71 17.02.2014

VISENTIN RICCARDO

Un’altra interrogazione riguarda il fatto che si è già parlato della delibera per quanto riguarda il bicentenario dell’Arma dei Carabinieri e faccio notare che questa delibera è firmata dal dott. Lorenzo Gaiani che dopo questa delibera ha dato le dimissioni per poter partecipare alle primarie del centrosinistra nel comune di Cusano. La cosa oltretutto mi dà fastidio, a parte che non abbiamo avuto neanche l’occasione di conoscere il dott. Gaiani, non ci è mai stato presentato in Consiglio comunale, e questa è un’indelicatezza da parte dell’amministrazione, il dott. Gaiani ha seguito il procedimento e ci ha lasciato questo suo bellissimo ricordo della sua persona, non siamo riusciti a trovare cento euro per aderire anche da un punto di vista economico al bicentenario dell’Arma dei Carabinieri e allora mi chiedo che visto che il dirigente ha dato le dimissioni e avremo sicuramente un risparmio economico quale bella occasione sarebbe stata questa per poter dimostrare di dare cento o anche cinquanta euro all’Arma dei Carabinieri, perché è davvero una cosa ridicola. La storia è scritta nella delibera, cioè che c’è il coinvolgimento del Sindaco Gasparini, il commissario prefettizio ma veniva poi demandata la possibilità nel bilancio 2014, quindi a fronte delle dimissioni di chi ci ha lasciato questo bel ricordo su questa delibera mi chiedo come mai non siano state trovate delle risorse economiche. Aspetto una risposta che non sia la risposta vaga che non ci sono soldi, perché mi sembra una risposta troppo generica che non si debba dare.

Risponde il Vicesindaco Ghezzi:

Sul bicentenario dei Carabinieri c’è stato chiesto il patrocinio, noi abbiamo dato il patrocinio, non abbiamo dato nessun contributo, tenete presente che adesso ci sarà anche la richiesta dei bersaglieri che metteranno un monumento in via Brambilla ai quali abbiamo già detto che comunque non c’è disponibilità. Poi valuteremo… Ma sicuramente i rapporti che abbiamo con le forze dell’ordine sono buoni e sicuramente non è questo il problema principale.

Risponde il Sindaco:

Volevo intervenire velocemente anche sulla questione del bicentenario dei Carabinieri. Io credo che in questa città la rilevanza che riveste l’Arma dei Carabinieri sia stata da tempo valorizzata e sottolineata. C’è un monumento ai carabinieri nel giardino di Piazza Italia, un monumento importante che è stato inaugurato in modo ufficiale con anche una celebrazione abbastanza solenne, pochi anni fa abbiamo fatto una donazione di alcune auto ai carabinieri e l’altro giorno sono stata invitata dal luogotenente Aiello a visitare la sede e i lavori che l’amministrazione comunale ha sostanzialmente commissionato per sistemare i serramenti, i vetri e alcuni ambienti della caserma dei Carabinieri. Questo sta a indicare che la collaborazione e l’interesse che c’è da parte di questa amministrazione e di questa città nei confronti dell’Arma e dell’apprezzamento dei lavori che c’è ha una storia che si è voluta in qualche modo raccogliere dando l’adesione ma non in modo simbolico ma sentito al monumento del bicentenario dei carabinieri a Roma. Forse facevano la differenza 50 o 100 euro ma sicuramente avrebbe fatto la differenza non fare il monumento, non mettere a norma la caserma dei Carabinieri, non aiutare i Carabinieri ad avere una dotazione di macchine necessarie a svolgere il proprio lavoro. Siccome questa adesione è stata condivisa anche con altri comuni che stanno facendo la stessa cosa, ed è stata comunque dichiarata al luogotenente Aiello, credo che da questo punto di vista non ci sia un incidente diplomatico e non ci sia uno scarso riconoscimento del valore dell’Arma. Non sono i 50 euro che fanno la differenza ma credo che la differenza sia stata fatta negli anni nel rapporto di collaborazione tra questa città, tutta, dalle associazioni all’amministrazione ai cittadini, rispetto al lavoro fatto dall’Arma sul territorio.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022