Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2014

n. 297 09.12.2014

BERLINO GIUSEPPE

Dicevo che, probabilmente, non avrei assunto la decisione estrema di staccare la luce ed il riscaldamento e lo dico anche alla luce di quanto oggi mi è saltato all’occhio andando a curiosare tra le ultime delibere di Giunta. Mi riferisco ad una delibera di Giunta del 27 novembre, quindi di pochi giorni fa, dove la Giunta ha deciso di dare una ulteriore concessione alle famiglie nomadi presenti in Via Brodolini, laddove l’Amministrazione comunale ha affittato a queste famiglie nomadi degli stalli, precisamente tredici piazzole dove gli stessi hanno installato le loro roulotte, ad una cifra di affitto annuo di 450,00 a piazzola. Questa convenzione con queste famiglie risale al 2011. Se avete avuto modo di andare a leggervi questa delibera di Giunta scoprirete che dal 2011, cioè dal momento in cui è sorta questa convenzione, queste famiglie non hanno mai pagato un euro per questi affitti. Il debito alla data di novembre 2014 era di 36.000,00 euro. L’Amministrazione comunale allora ha pensato bene, a distanza di tre anni, di richiamare all’ordine queste famiglie e di verificar se vi sono le condizioni di un rientro del debito. Mi fa sorridere che le motivazioni per cui si concede ulteriore possibilità a queste famiglie è quella che per motivi economici e soprattutto per evitare problemi di carattere sociale, così viene detto in questa delibera di Giunta, si concede la possibilità di un rientro a 50,00 euro al mese per piazzola. Ho fatto un conteggio, Sindaco, e da questo punto di vista vorrei che Lei mi rassicurasse. Siccome viene detto in questa nuova reiterazione di convenzione che il rimborso avverrà sino alla scadenza del contratto, cioè fino a novembre del 2016, considerando che pagando i 50,00 euro a piazzola si arriva a 650,00 euro al mese, servirebbero 55 rate che corrispondono sicuramente a molti più mesi rispetto a quella che è la previsione di scadenza del contratto. Mi chiedo, quindi, cosa dovesse accadere alla scadenza del contratto se in qualche modo noi non riusciremo a recuperare queste somma. Avere accettato un rientro di 50,00 euro a piazzola credo sia stata una scelta poco oculata.

PDF - 482.6 Kb
Risp. 2014 n. 297 BERLINO
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022