Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2014

n. 56 17.02.2014

RICCARDI ALESSANDRA

La prima interrogazione che presento riguarda la CAP Holding. Siamo stati informati che il consiglio di amministrazione di CAP Holding ha approvato una lettera di intenti tra CAP Holding Spa e una Srl relativa al progetto di separazione del ramo di azienda di CAP Holding costituito dagli impianti, dalle reti e altre dotazioni asservite alla SI della Provincia di Lodi, unitamente ai rapporti di debito – credito e, in generale dei rapporti patrimoniali, correlati ai predetti beni, con contestuale uscita dei soci di detta Provincia dalla compagine sociale di CAP Holding.
Siamo altresì stati informati che con la sottoscrizione della sopra citata lettera di intenti CAP Holding e la Srl, al fine di dare piena attuazione al progetto, hanno dato mandato, ognuno per quanto di competenza, a due advisors legali e finanziari con il compito di presentare una o due proposte di valutazione del ramo di Lodi, coerente con la natura della società e con le precedenti operazioni straordinarie deliberate dalle società interessate, con la natura degli assets posseduti e del servizio idrico gestito, nonché di presentare il processo giuridico più opportuno che permetta di raggiungere in maniera condivisa il termine del percorso societario e strategico di separazione del ramo di Lodi.
Il consiglio di amministrazione di CAP Holding avrebbe stabilito che il percorso giuridico, condiviso dagli advisors da attuare per dare corso alla separazione del suddetto ramo lodigiano, sarebbe quello della scissione del ramo di azienda, afferente il lodigiano, a favore di una società appositamente detenuta, da soci locali della Provincia di Lodi.
Ci risulta, infine, che sia stata convocata una assemblea straordinaria dei soci che deciderà in merito alla fusione che dovrebbe tenersi alla fine di febbraio 2014.
Vorremmo conferma che le informazioni sopradette sono corrette, vorremmo sapere perché il Consiglio comunale non è ancora stato informato, né è stata consegnata alcuna documentazione, considerato che proprio il Consiglio comunale dovrebbe, eventualmente, approvare la documentazione relativa all’operazione, dovrebbe provvedere agli adempimenti connessi e partecipare mediante il proprio delegato all’assemblea straordinaria dei soci che deciderà in merito alla scissione.

Risponde il Sindaco:

Non ho avuto nessuna convocazione dell’assemblea generale dei soci di CAP holding, quindi ad oggi non abbiamo nessuna indicazione rispetto a quanto è stato proposto nel lodigiano circa la possibilità di creare un nuovo ramo di azienda. Valuteremo domani da questo punto di vista se c’è una convocazione e se quanto da lei affermato coinvolge anche la parte dei comuni nel nord Milano.

PDF - 42.9 Kb
Risp. 2014 n. 56 RICCARDI
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022