Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2014

n. 211 11.09.2014

RICCARDI ALESSANDRA

La prima interrogazione riguarda il parco di Villa Ghirlanda. Ci è stata segnalata la presenza di ratti e pantegane che scorrazzano nel parco della villa e la presenza di escrementi di ratto nella buca della sabbia dove giocano i bambini. Sempre con riguardo ai giochi dei bambini presenti in villa Ghirlanda, segnalo che i giochi sono parzialmente recintati perché devono essere sottoposti a manutenzione, ma il problema è che la recinzione non è totale e quindi vengono comunque utilizzati. Vorremmo capire quando verrà fatta la riparazione e se nel frattempo è possibile mettere in sicurezza i giochi per evitare che qualcuno si faccia male.

Risponde l’Assessore Ruffa:

Il Parco di Villa Ghirlanda, ci sono arrivate le segnalazioni sulle pantegane e sui ratti, non solo su Villa Ghirlanda ma anche in diverse zone e mi riallaccio anche all’intervento del Consigliere Berlino. Per quanto riguarda la questione delle disinfestazioni il Comune ha una convenzione, un programma di interventi ordinari che prevede un tot di interventi in luoghi specifici della città durante l’anno, comunque ogni volta che viene segnalata un’area con problematiche di questo tipo si interviene richiedendo alla ditta l’uscita in straordinaria. Anche su Villa Ghirlanda quando c’è stata fatta la segnalazione mi sembra che fosse il mese di luglio, è stata fatta uscire la ditta proprio per fare le disinfestazioni. Se il problema persiste ancora ne prendo atto e faremo verificare, faremo gli interventi.
Non è vero che la derattizzazione è stata fatta male, la derattizzazione viene fatta nei modi e nei tempi dovuti, con anche a seguito il personale dell’Ufficio tecnico. Il problema è che non sempre si può risolvere la questione. Vengono puliti i tombini, vengono pulite le zone dove si può situare la presenza di tane e di luoghi in cui i ratti poi vanno a vivere, però non è che se vengono messe le trappole per catturare e uccidere questi animali, in tutti i casi la derattizzazione riesca in modo immediato a risolvere il fenomeno. Evidentemente servono interventi diversi. Le piogge di quest’anno hanno ulteriormente peggiorato il problema perché con il fatto che la falda è salita, la fogna e gli scarichi fognari si sono riempiti d’acqua e i topi cercano sfogo al di fuori del sottosuolo ed emergono, escono in modo più frequente. Comunque gli uffici su ogni segnalazione – anche in modo straordinario, per quanto poi ci sia la copertura a bilancio per quello che era previsto, altrimenti bisogna stanziare nuovi fondi – vanno ad eseguire gli interventi mirati anche con modalità straordinarie. Riferiremo questo agli uffici e interverranno.

Sui giochi di Villa Ghirlanda, quelli sono stati transennati dal settore ecologia, anche questi poco prima delle ferie di agosto, purtroppo è successo che nonostante le transenne, nonostante i nastri che delimitassero l’area poi chi le frequenta, e spesso sono bambini accompagnati da genitori che direi sono a dir poco negligenti, permettono ai bambini, ai ragazzi stessi di superare le transenne o spostare addirittura le transenne e rimuovere il nastro per usufruire di un gioco che era delimitato in sicurezza perché su quello era previsto un intervento. È chiaro che quando un’amministrazione deve intervenire con un intervento non ordinario e imprevisto è necessario appostare la cifra a bilancio, comunque verificare la possibilità dell’impegno di spesa, trovare la ditta, dare l’appalto di manutenzione e di sistemazione del gioco e poi prevedere l’intervento e coordinarlo. Per questo ci vuole del tempo, non è possibile farlo nell’immediato. Tutto questo passaggio, tutto questo iter in questo periodo è stato fatto, ci eravamo impegnati entro l’estate a risistemare il gioco, l’intervento della società che si è aggiudicata la sistemazione del gioco partirà lunedì 15 settembre e nel giro di una settimana dovrebbero sistemare e ripristinare il gioco per i bambini.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022