Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2015

n. 222 27.10.2015

ZONCA ENRICO

In questi giorni i più assidui frequentatori dei social network avranno sicuramente notato alcune fotografie che vengono pubblicate dai nostri cittadini relative a delle scritte ingiuriose sui muri di immobili di proprietà comunale. Stiamo parlando di due casi abbastanza gravi, uno riguarda i muri di Monte Grappa, quindi nel parcheggio che porta davanti al Pertini, e l’altro un muro di Villa Forno che magari i più non sanno comprendere perché è scritto in rumeno, ma quella scritta dice: “Ruba più che puoi perché questo è il Paradiso”. Ci sono queste scritte ingiuriose su dei muri di proprietà comunale, quella di Via Monte Grappa, invece, contengono bestemmie, insulti alle Forze dell’Ordine e chi più ne ha più ne metta, basta andarle a vedere qui a 100 metri. È evidente che vanno rimosse.
Vorrei capire quali sono le azioni che l’Amministrazione Comunale intende adottare per eliminare e contrastare questa diffusione di scritte ingiuriose sui muri di Cinisello Balsamo di immobili di proprietà comunale.

Risponde il Vicesindaco GHEZZI:

per le scritte sui muri, qui c’era un’interrogazione si del Consigliere Visentin che del Consigliere Zonca, le scritte sono su Villa Forno, e lì ne abbiamo preso atto, ci sono anche delle scritte però che sono su immobili non comunali ma privati, in Via Monte Grappa, adesso prenderemo contatti con la proprietà per capire se possono intervenire.
Ho detto su Villa Forno sì, ma in Via Monte Grappa ci sono anche scritte su immobili privati, quelle a cui si riferiva il Consigliere Zonca.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022