Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2015

n. 168 28.09.2015

DI LAURO ANGELO

Altra interrogazione, forse se non ricordo male, ma potrei sbagliarmi, siamo andati al voto in questo Comune a maggio 2013 e mi ricordo che uno dei primi Consigli, dopo naturalmente l’insediamento e quanto altro, nelle prime interrogazioni si parlava di trasporti. Sono due anni che il Vicesindaco ci aveva promesso che a breve ci avrebbe dato un piano, è ricominciata di nuovo la scuola da pochi giorni, quindici giorni e vediamo ancora cinque pullman sulla direttiva centrale di Cinisello, che è l’unica rimasta, che è quella di Cilea, Viale Rinascita, uscita o Sant’Antonio o qualcuno, la 702 va verso Via Gorki, però questi cinque pullman sono sempre tutti in coda, per di più doppi, per di più alimentano la coda già esistente che c’è, che peggiorano ancora di più la situazione sul cavalcavia, sul sottopassaggio che c’è in Via Stalingrado, che già prima se ne parlava per alcuni cambiamenti di sensi unici per la scuola che c’è e sarà ancora peggio nel mese di gennaio quando avverrà il trasferimento completo della Scuola Mazzarello.
Ecco, io inizierei a chiedere davvero di cercare di bloccare il traffico che arriva da fuori, cercare di fare in modo che non tutti i pullman, anche il Campo dei Fiori di una volta arriva in Via Risorgimento e gira e sbaglio sempre perché non è Via Picasso, ma è Via da Giussano, grazie signor Sindaco.
Non è possibile che il pullman di Campo dei Fiori, visto che abbiamo fatto una cosa intelligente, di rendere Viale XXV Aprile chiusa, nessun sbocco su Via Garibaldi perché abbiamo cambiato il senso unico e allora il pullman di Capo dei Fiori arriva sulla circonvallazione e se ne va per Sant’Eusebio, è ovvio che poi prosegua sulla stessa traiettoria, è ovvio che il pullman di Monza che arriva da Via Macchiavelli giri su Via Cilea e ce ne sono già tre dallo stesso punto che devono fare tutta la coda che parte da Via Cilea e termina al primo semaforo di Viale Fulvio Testi, perché purtroppo poi quello è il primo semaforo che c’è sulla Statale 5, sulla Strada Provinciale 5 e quindi c’è un imbuto.
Penso che, sia arrivato il momento di iniziare a parlare, Assessore, dei trasporti sulla città, sarebbe ora, tenendo presente questa volta quell’impegno che si stanno prendendo i Sindaci di Cinisello e di Monza per quanto riguarda il proseguimento della Bignami – Monza, quindi iniziamo a ragionare anche tenendo presente queste cose, se no facciamo lo stesso disastro per la Metro 31, che per due anni è arrivato in Piazzale Ariosto, Largo Ariosto e poi adesso si ferma alla Bicocca, penso che possa bastare come esempio.

PDF - 94.9 Kb
Risposta interr. n. 168/2015 DI LAURO
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022