Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2015

n. 183 28.09.2015

MARTINO RAFFAELE

Chiedo scusa anticipatamente al Sindaco, se magari questa decisione è già stata presa, però uno dei lasciti, anzi il lascito culturale di Expo 2015, è la Carta di Milano, non sto qui a leggere tutto quanto c’è scritto, però vorrei sottolineare la parte introduttiva: “Salvaguardare il futuro del pianeta e il diritto delle generazioni future del mondo intero a vivere esistenze prospere e appaganti, è la grande sfida per lo sviluppo del XXI Secolo.
Comprendere i legami fra sostenibilità ambientale ed equità essenziale, se vogliamo espandere le libertà umani per le generazioni attuali e future.
Noi uomini e donne, cittadini di questo pianeta, sottoscriviamo questo documento denominato “Carta di Milano” per assumerci impegni precisi in relazione al diritto al cibo, che riteniamo debba essere considerato un diritto umano fondamentale”.
Poi ci sono una serie di indicazioni, comunque mi preme sottolineare che il Presidente dell’ANCI e l’ANCI stessa, quindi il Presidente Fassino e l’Associazione dei Comuni Italiani, invitano le singole persone ed anche le Amministrazioni Comunali ad aderire alla Carta di Milano e a prendere dei provvedimenti o comunque valorizzarne gli effetti.
Le chiedo, forse mi sarà sfuggito, le chiedo se il nostro Comune ha aderito, se intende farlo, se intenda farlo e poi come tentare di valorizzare i principi della Carta di Milano presso la cittadinanza, soprattutto per quanto riguarda le scuole.
Ripeto, non sto qui a leggere i punti salienti, ma sono estremamente interessanti ed importanti.

Risponde il SINDACO:

Per quanto riguarda la Carta di Milano sabato c’è un’iniziativa in Expo organizzata da Anci Lombardia alla presenza del ministro Martina e i Comuni sono stati invitati a sottoscrivere la Carta di Milano. Noi parteciperemo e quindi sottoscriveremo formalmente la Carta alla presenza del ministro assieme all’iniziativa di Anci che ha già in qualche modo aderito alla proposta.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022