Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2015

n. 57 29.01.2015

VISENTIN RICCARDO

Un’altra interrogazione riguarda, come anticipato da altri consiglieri, lo stanziamento di 150 mila euro per i lavori di piazza Gramsci. Nella delibera, cito leggendo proprio quello che viene scritto, si dice che "il sagrato fu realizzato con materiale prezioso ma assai delicato" cioè il marmo bianco di Carrara; già, quindi, si sapeva nove anni fa che era l’elemento tecnico sbagliato, quindi sappiamo di chi è la responsabilità, comunque è sempre vostra la responsabilità perché voi fate riferimento ancora a chi prese questa decisione. Altrettanto ridicola è la frase – ridicola perché riporta solamente la questione tecnica – che dice che "il resto della piazza è costituito da calcestruzzo stampato" cioè veramente povero. Ricordo che il calcestruzzo stampato è la pavimentazione di Gardaland. Chi ai tempi aveva seguito la questione ricorderà che venne utilizzato del materiale quasi di scarto per tutta la pavimentazione. La domanda è questa: visto che non si parla neanche di un cronoprogramma dei lavori ma si dice che in un generico 2015 verranno fatti dei lavori, con 150 mila euro l’amministrazione, o meglio, chi farà i lavori cambierà solamente alcune lastre? Perché qua si parla di alcune lastre del sagrato e che poi si faranno degli interventi di riparazione sulla pavimentazione in calcestruzzo, lavori di ripristino perché sicuramente non ci sono più quei materiali come ricambio, quindi non riesco a comprendere l’entità dei 150 mila euro. Perciò le due domande sono: c’è un cronoprogramma? Se sì, che mi venga detto al di là di un generico 2015; poi mi interesserebbe sapere il dettaglio di come è costituita questa somma di 150 mila euro perché nella delibera non si evince chiaramente, si danno solamente delle indicazioni su una serie di lavori che, appunto, sono la sostituzione di alcune – alcune – lastre di marmo di Carriera e il resto sono dei semplici tamponamenti, marmo di Carrara che è presente solo sul sagrato, invece il resto è calcestruzzo stampato.

PDF - 125.6 Kb
Risposta interr. n. 57/2015 VISENTIN
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022