Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2015

n. 220 27.10.2015

ZONCA ENRICO

La prossima interrogazione invece riguarda un’altra gara che anche è andata deserta, parliamo del bando della Tesoreria comunale. Chiedo espressamente all’Assessore al Bilancio di indicarmi le date certe, però a memoria ricordo che il bando per la Tesoreria scadeva nel 2014, è stata fatta una prima gara che è andata deserta e si è proceduto alla proroga del contratto in essere con lo stesso Istituto di credito che aveva vinto la gara prima del 2014, penso nel 2010-2011, ed è stata prorogata fino al 2016. Mi pare che ci sia troppo tempo tra l’espletamento di una gara andata deserta, poi chiedo all’Assessore se è stata una sola o più di una gara, e la proroga che è stata accordata per questo tipo di servizio. Siccome il servizio di Tesoreria non è un servizio di secondo livello, è un servizio che comporta la gestione di decine di milioni di euro, quindi mi pare impossibile che, con tutti gli istituti bancari che esistono a Cinisello Balsamo, una gara del genere vada deserta, vuol dire che le condizioni poste nel bando di gara che io purtroppo non ho potuto osservare, perché quando sono andato nella piattaforma digitale, la gara era già stata eliminata, quindi non c’erano nemmeno più i documenti, allora voglio capire come sia possibile che un bando di Tesoreria possa andare deserto a Cinisello Balsamo, lo posso capire per un Comune di montagna di mille abitanti, ma per una città delle nostre dimensioni è veramente incredibile, poi soprattutto per quale motivo è stata data una proroga così ampia allo stesso istituto bancario che aveva vinto la gara anni fa.

Risponde il Vicesindaco GHEZZI:

Per quanto riguarda la gara della tesoreria, perché con tutti gli istituti di credito che ci sono sul territorio questa gara va deserta. Alla fine è solo Banca Intesa che si è sempre assunta l’onere fino all’ultima convenzione, perché era l’unica, siccome noi non garantivamo nessun tipo di agio, nessun tipo di introito per la banca, erano gli unici che potevano sostenere quell’attività lì, gli altri istituti di credito hanno sempre declinato l’invito, per motivi di mancata redditività del servizio, adesso neanche Banca Intesa garantisce più questo servizio, quindi dovremo valutare quali sono gli interventi da fare, ma sostanzialmente bisogna aumentare gli oneri a carico dell’Amministrazione per poter rendere la gara, come dice lei, più interessante. La convenzione è stata prorogata, è stata prorogata per avere un tempo utile per poter stabilire e definire un bando con delle condizioni che possano ipotizzare l’interesse da parte di qualche istituto di credito.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022