Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2017

N. 125 19.09.2017

DALLA COSTA GIANCARLO

Ho letto che la delibera di Giunta 203 del 14 settembre ha emanato degli indirizzi di Giunta in merito all’accordo di cooperazione tra le società Nord Milano Ambiente e CEM Ambiente. Leggendo l’indirizzo, all’articolo 5.2 ho visto che c’è una premialità economica alla diminuzione della percentuale di raccolta indifferenziata, quindi più raccolta differenziata scatta un premio economico, però era vuota la percentuale di raggiungimento. Siccome ho visto che questa società, la CEM Ambiente ha già ottenuto un premio da Legambiente per i Comuni ricicloni perché sono riusciti ad ottenere il 75 per cento di raccolta differenziata in alcuni Comuni da loro serviti, vorrei avere qualche informazione in più, ossia se Nord Milano Ambiente cederà dei servizi a CEM visto gli ottimi risultati che sta ottenendo, se ci sarà riduzione o ristrutturazione del personale e delle strutture nei confronti di Nord Milano Ambiente, visto che questa società assumerà parte dei servizi di raccolta, eccetera. Un’altra cosa che a mio giudizio mancava, e chiedo all’assessore Ruffa, è se questa collaborazione, visto che non è scritto negli indirizzi di Giunta, porterà costi aggiuntivi ai costi che già oggi sosteniamo.

Risponde l’Assessore Ruffa:
Sulla questione di Nord Milano Ambiente e CEM, posta da diversi Consiglieri, posso rispondere su qualche parte, magari l’assessore Ghezzi entra più nello specifico rispetto alle partecipate e l’accordo di collaborazione. L’accordo di collaborazione c’è, l’avete visto dalla delibera presa dalla Giunta, è un accordo per gestire alcuni servizi in supporto, aiuto, rispetto alla nostra società Nord Milano Ambiente, c’è una sorta di collaborazione tra le due società che va ad ottimizzare e migliorare alcuni servizi, come per esempio la pulizia delle strade e dei marciapiedi sul territorio. Nord Milano Ambiente negli ultimi anni ha, insieme all’Amministrazione, attivato alcuni percorsi che hanno portato oltre all’aumento della raccolta differenziata anche ad un – credo – visibile miglioramento della qualità del servizio anche rispetto alla pulizia. Sono stati introdotti dei macchinari particolari, piccoli per la pulizia di marciapiedi e centri cittadini, si è provveduto anche alla pulizia con la lancia a getto a pressione dei marciapiedi, sono state assunte delle persone, c’è stato un bando e quindi si è rinforzato anche l’organico e la possibilità di una maggiore turnazione e sono state fatte, oltre a questo, anche campagne comunicative per la sensibilizzazione, i cestini per la raccolta differenziata in alcuni punti, la campagna per i mozziconi, l’accordo con il settore commercio presentato dall’assessore Catania in merito ad alcuni gadget che abbiamo fornito ad esercizi commerciali per la distribuzione e la raccolta dei mozziconi di sigaretti. Come ha detto anche il consigliere Dalla Costa, è una società solida che funziona, che abbiamo avuto modo di conoscere per alcuni brillanti risultati in alcune realtà cittadine e quindi la collaborazione si presenta in modo positivo e propositivo per migliorare e alzare la qualità del servizio anche sul nostro territorio.

Risponde il Vicesindaco Ghezzi:
Per quanto riguarda l’interrogazione del consigliere Di Lauro sul CEM, non ho molto da aggiungere rispetto a quanto detto l’assessore Ruffa, è un accordo di mutua collaborazione, nel senso che abbiamo instaurato questa relazione e quindi questo rapporto che qualora dovessimo avere bisogno o perché necessitano più mezzi oppure i mezzi che abbiamo non sono in condizione perché sono momentaneamente fuori uso, il CEM interviene e ci fornisce gli automezzi necessari per poter completare il servizio. Idem potremmo fare noi qualora loro avessero bisogno di un intervento extra la loro società, sicuramente il know how del CEM è una delle realtà più grosse, può sicuramente tornare utile anche per la nostra società soprattutto per valutare eventuali economie di scala o miglioramenti dal punto di vista amministrativo. I termini dell’accordo sono questi.

Ho letto che la delibera di Giunta 203 del 14 settembre ha emanato degli indirizzi di Giunta in merito all’accordo di cooperazione tra le società Nord Milano Ambiente e CEM Ambiente. Leggendo l’indirizzo, all’articolo 5.2 ho visto che c’è una premialità economica alla diminuzione della percentuale di raccolta indifferenziata, quindi più raccolta differenziata scatta un premio economico, però era vuota la percentuale di raggiungimento. Siccome ho visto che questa società, la CEM Ambiente ha già ottenuto un premio da Legambiente per i Comuni ricicloni perché sono riusciti ad ottenere il 75 per cento di raccolta differenziata in alcuni Comuni da loro serviti, vorrei avere qualche informazione in più, ossia se Nord Milano Ambiente cederà dei servizi a CEM visto gli ottimi risultati che sta ottenendo, se ci sarà riduzione o ristrutturazione del personale e delle strutture nei confronti di Nord Milano Ambiente, visto che questa società assumerà parte dei servizi di raccolta, eccetera. Un’altra cosa che a mio giudizio mancava, e chiedo all’assessore Ruffa, è se questa collaborazione, visto che non è scritto negli indirizzi di Giunta, porterà costi aggiuntivi ai costi che già oggi sosteniamo.

Risponde l’Assessore Ruffa:
Sulla questione di Nord Milano Ambiente e CEM, posta da diversi Consiglieri, posso rispondere su qualche parte, magari l’assessore Ghezzi entra più nello specifico rispetto alle partecipate e l’accordo di collaborazione. L’accordo di collaborazione c’è, l’avete visto dalla delibera presa dalla Giunta, è un accordo per gestire alcuni servizi in supporto, aiuto, rispetto alla nostra società Nord Milano Ambiente, c’è una sorta di collaborazione tra le due società che va ad ottimizzare e migliorare alcuni servizi, come per esempio la pulizia delle strade e dei marciapiedi sul territorio. Nord Milano Ambiente negli ultimi anni ha, insieme all’Amministrazione, attivato alcuni percorsi che hanno portato oltre all’aumento della raccolta differenziata anche ad un – credo – visibile miglioramento della qualità del servizio anche rispetto alla pulizia. Sono stati introdotti dei macchinari particolari, piccoli per la pulizia di marciapiedi e centri cittadini, si è provveduto anche alla pulizia con la lancia a getto a pressione dei marciapiedi, sono state assunte delle persone, c’è stato un bando e quindi si è rinforzato anche l’organico e la possibilità di una maggiore turnazione e sono state fatte, oltre a questo, anche campagne comunicative per la sensibilizzazione, i cestini per la raccolta differenziata in alcuni punti, la campagna per i mozziconi, l’accordo con il settore commercio presentato dall’assessore Catania in merito ad alcuni gadget che abbiamo fornito ad esercizi commerciali per la distribuzione e la raccolta dei mozziconi di sigaretti. Come ha detto anche il consigliere Dalla Costa, è una società solida che funziona, che abbiamo avuto modo di conoscere per alcuni brillanti risultati in alcune realtà cittadine e quindi la collaborazione si presenta in modo positivo e propositivo per migliorare e alzare la qualità del servizio anche sul nostro territorio.

Risponde il Vicesindaco Ghezzi:
Per quanto riguarda l’interrogazione del consigliere Di Lauro sul CEM, non ho molto da aggiungere rispetto a quanto detto l’assessore Ruffa, è un accordo di mutua collaborazione, nel senso che abbiamo instaurato questa relazione e quindi questo rapporto che qualora dovessimo avere bisogno o perché necessitano più mezzi oppure i mezzi che abbiamo non sono in condizione perché sono momentaneamente fuori uso, il CEM interviene e ci fornisce gli automezzi necessari per poter completare il servizio. Idem potremmo fare noi qualora loro avessero bisogno di un intervento extra la loro società, sicuramente il know how del CEM è una delle realtà più grosse, può sicuramente tornare utile anche per la nostra società soprattutto per valutare eventuali economie di scala o miglioramenti dal punto di vista amministrativo. I termini dell’accordo sono questi.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022