Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2017

N. 120 19.09.2017

GHILARDI GIACOMO

Un’altra interrogazione riguarda il giardino della Scuola Costa. Ho fatto un accesso agli atti, al quale ovviamente non è stato ancora dato seguito, giovedì primo giugno 2016, per capire se per quanto riguarda la Scuola Costa, il cortile dove fanno ricreazione di bambini, ci sia un progetto esistente di rifacimento di questo spazio esterno destinato alle ricreazioni. Avevo anche chiesto se vi fosse l’esistenza di un protocollo d’intesa tra Amministrazione comunale, la Scuola e i commercianti riguardante il posizionamento delle bancarelle del mercato del venerdì in Piazza Costa, perché così mi era stato riferito. L’accesso agli atti è stato fatto il primo giugno, è stato rifatto il 12 settembre, però non abbiamo ancora avuto risposta e a questo punto faccio un’interrogazione per capire cosa vi sia in ballo.

Risponde l’Assessore Ruffa:
Il giardino della Scuola Costa, dobbiamo rispondere a quell’interrogazione. In realtà non si è ben capito quali siano le richieste, quello che c’è scritto nell’interrogazione è abbastanza chiaro, quello che non riusciamo a capire è da dove deriva quest’informazione, nel senso che a me, come Assessore, non risulta che ci sia un progetto di rifacimento o risistemazione di quel giardino. Ho fatto diversi incontri, anche con un comitati genitori della Scuola Costa per delle problematiche relative a manutenzioni da fare in quel giardino, avevamo prospettato la sistemazione di alcune piccole manutenzioni e la possibilità di rivedere eventualmente in un progetto più a lungo termine futuro, la sistemazione di un manto che era stato realizzato, ormai diversi anni fa, in sintetico e che presentava degli avvallamenti in alcuni punti e che quindi probabilmente doveva essere sostituito. Alcuni interventi di manutenzione e sistemazione delle staccionate che erano rotte, di alcune parti di pavimentazioni in muratura, sono state fatte per mettere in sicurezza quel giardino, non so se il riferimento è a questo o a qualcos’altro, se poi me lo vuole spiegare meglio entriamo più nello specifico, io non sono a conoscenza di altro.
Lo stesso per quanto riguarda la questione delle aree mercatali, non credo esista una convenzione, un accordo tra Scuola e Comune e gli ambulanti per questo. C’è stato sicuramente, nel momento in cui come Amministrazione abbiamo posto delle modifiche viabilistiche e la realizzazione della Piazza un po’ più larga per agevolare l’uscita da scuola dei ragazzi e quindi rivedere tutto l’asse terminale di Piazza Costa, c’è stata una ridefinizione del posizionamento delle bancarelle nell’area mercatale, lì il settore commercio si è confrontato con gli ambulanti per risistemare questo. È una cosa che ormai è assodata da diversi anni perché quel progetto è stato fatto nei primi anni di quest’Amministrazione, anche qui non so se il riferimento era a questa cosa o a qualcos’altro.

Un’altra interrogazione riguarda il giardino della Scuola Costa. Ho fatto un accesso agli atti, al quale ovviamente non è stato ancora dato seguito, giovedì primo giugno 2016, per capire se per quanto riguarda la Scuola Costa, il cortile dove fanno ricreazione di bambini, ci sia un progetto esistente di rifacimento di questo spazio esterno destinato alle ricreazioni. Avevo anche chiesto se vi fosse l’esistenza di un protocollo d’intesa tra Amministrazione comunale, la Scuola e i commercianti riguardante il posizionamento delle bancarelle del mercato del venerdì in Piazza Costa, perché così mi era stato riferito. L’accesso agli atti è stato fatto il primo giugno, è stato rifatto il 12 settembre, però non abbiamo ancora avuto risposta e a questo punto faccio un’interrogazione per capire cosa vi sia in ballo.

Risponde l’Assessore Ruffa:
Il giardino della Scuola Costa, dobbiamo rispondere a quell’interrogazione. In realtà non si è ben capito quali siano le richieste, quello che c’è scritto nell’interrogazione è abbastanza chiaro, quello che non riusciamo a capire è da dove deriva quest’informazione, nel senso che a me, come Assessore, non risulta che ci sia un progetto di rifacimento o risistemazione di quel giardino. Ho fatto diversi incontri, anche con un comitati genitori della Scuola Costa per delle problematiche relative a manutenzioni da fare in quel giardino, avevamo prospettato la sistemazione di alcune piccole manutenzioni e la possibilità di rivedere eventualmente in un progetto più a lungo termine futuro, la sistemazione di un manto che era stato realizzato, ormai diversi anni fa, in sintetico e che presentava degli avvallamenti in alcuni punti e che quindi probabilmente doveva essere sostituito. Alcuni interventi di manutenzione e sistemazione delle staccionate che erano rotte, di alcune parti di pavimentazioni in muratura, sono state fatte per mettere in sicurezza quel giardino, non so se il riferimento è a questo o a qualcos’altro, se poi me lo vuole spiegare meglio entriamo più nello specifico, io non sono a conoscenza di altro.
Lo stesso per quanto riguarda la questione delle aree mercatali, non credo esista una convenzione, un accordo tra Scuola e Comune e gli ambulanti per questo. C’è stato sicuramente, nel momento in cui come Amministrazione abbiamo posto delle modifiche viabilistiche e la realizzazione della Piazza un po’ più larga per agevolare l’uscita da scuola dei ragazzi e quindi rivedere tutto l’asse terminale di Piazza Costa, c’è stata una ridefinizione del posizionamento delle bancarelle nell’area mercatale, lì il settore commercio si è confrontato con gli ambulanti per risistemare questo. È una cosa che ormai è assodata da diversi anni perché quel progetto è stato fatto nei primi anni di quest’Amministrazione, anche qui non so se il riferimento era a questa cosa o a qualcos’altro.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022