Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2017

n. 11 30.01.2017

DALLA COSTA GIANCARLO

La quarta interrogazione riguarda i disagi che numerosi cittadini ci hanno segnalato, numerosi cittadini che abitano in via Giordano Bruno o in via Guazzoni. Sembra un po’ una storia abbastanza inverosimile, perché all’inizio queste due aree, a causa di un cancello d’entrata della scuola, della scuola che una volta dava su via Sant’Antonio, che poi è stato sposato sulla via Giordano Bruno, c’erano dei cartelli di divieto che vietavano il transito, tranne naturalmente i residenti, dopodiché i cartelli sono spariti, ne sono stati messi altri che stabilivano un divieto assoluto, totale, compresi i residenti, dopodiché nei giorni scorsi è comparso un cartello che limita il transito, come è giusto che sia, solamente dal lunedì al venerdì e negli orari di entrata e di uscita dei bambini, il problema è che manca adesso il terzo cartello, quello che dice: escluso i residenti. Riteniamo assurdo che una strada sia inibita al traffico totalmente, compresi i residenti, siccome stiamo parlando di qualche decina di unità, non stiamo parlando di un transito di migliaia di macchine ma stiamo parlando di un transito di decine di unità, noi vogliamo sapere se questa Amministrazione è in procinto di installare questo cartello "esclusi i residenti" sulla via Giordano Bruno e per la via Guazzoni, oppure verrà leso il diritto dei residenti entrare nelle due fasce orarie, e quindi in questo caso poi ovviamente l’Amministrazione comunale si espone a ricorsi di carattere anche giuridico, con tutti i costi per la comunità che ne con seguiranno.

PDF - 194 Kb
Risposta interr. n. 11 2017 DALLA COSTA

La quarta interrogazione riguarda i disagi che numerosi cittadini ci hanno segnalato, numerosi cittadini che abitano in via Giordano Bruno o in via Guazzoni. Sembra un po’ una storia abbastanza inverosimile, perché all’inizio queste due aree, a causa di un cancello d’entrata della scuola, della scuola che una volta dava su via Sant’Antonio, che poi è stato sposato sulla via Giordano Bruno, c’erano dei cartelli di divieto che vietavano il transito, tranne naturalmente i residenti, dopodiché i cartelli sono spariti, ne sono stati messi altri che stabilivano un divieto assoluto, totale, compresi i residenti, dopodiché nei giorni scorsi è comparso un cartello che limita il transito, come è giusto che sia, solamente dal lunedì al venerdì e negli orari di entrata e di uscita dei bambini, il problema è che manca adesso il terzo cartello, quello che dice: escluso i residenti. Riteniamo assurdo che una strada sia inibita al traffico totalmente, compresi i residenti, siccome stiamo parlando di qualche decina di unità, non stiamo parlando di un transito di migliaia di macchine ma stiamo parlando di un transito di decine di unità, noi vogliamo sapere se questa Amministrazione è in procinto di installare questo cartello "esclusi i residenti" sulla via Giordano Bruno e per la via Guazzoni, oppure verrà leso il diritto dei residenti entrare nelle due fasce orarie, e quindi in questo caso poi ovviamente l’Amministrazione comunale si espone a ricorsi di carattere anche giuridico, con tutti i costi per la comunità che ne con seguiranno.

PDF - 194 Kb
Risposta interr. n. 11 2017 DALLA COSTA
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022