Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2018

N. 107 15.11.2018

TARANTOLA MARCO

PDF - 46.3 Kb
Interrogazione scritta n. 107 TARANTOLA

Risponde il Vicesindaco Berlino:

Prendo atto del fatto che sia il Consigliere Tarantola che il Consigliere Catania hanno richiesto risposte scritte rispetto alle proprie interrogazioni, che sono interrogazioni che riguardano le deleghe che mi competono. Tuttavia come giustamente anche ha ulteriormente richiesto, un accenno credo che sia corretto farlo. Ha chiesto informazioni circa la posizione dell’Amministrazione rispetto al prolungamento della M5 e se questa Amministrazione ritiene strategico questo progetto che è in corso di fattibilità, di studio di fattibilità. Assolutamente sì, riteniamo che sia un progetto validissimo e anzi ci meravigliamo che la passata Giunta non abbia preso a cuore questo progetto e non abbia cercato di sfruttare quella che a nostro pensiero rimane l’ultima occasione per portare all’interno del territorio cittadino la metropolitana. Sapevamo tutti, più o meno, in passato che il tracciato della metropolitana, e quindi il prolungamento di questa M5 avrebbe in qualche modo seguito tutto l’asse del viale Fulvio Testi fino ad arrivare al nuovo hub di interscambio del nuovo progetto PII Bettola. Tuttavia quando abbiamo assunto il ruolo in Giunta e abbiamo avuto i primi contatti, i primi incontri con MM ci siamo resi conto che il lavoro che la precedente Amministrazione aveva fatto era non tanto cercare di spostare la traiettoria, cercare di riportare all’interno dell’ambito cittadino qualche fermata, e quindi fare in modo che ripetiamo questa che è l’ultima occasione per la nostra città di avere davvero delle fermate della metropolitana sul nostro territorio potesse avvenire, invece abbiamo amaramente scoperto che da un lato quella che era la ventilata fermata denominata Bassini, in realtà era solo una fermata sulla carta ma che non rispondeva ai criteri di economicità per MM per essere realizzata, perché troppo vicina alla precedente fermata del Parco Nord. Per cui già quella fermata era stata messa in discussione da MM, ma la cosa che abbiamo a nostro avviso ritenuto non condivisibile è che in piena campagna elettorale, eravamo oramai a fine legislatura, la passata Giunta si è limitata a chiedere una piccola variazione rispetto a quello che era il percorso originale, e cioè quello di portare una delle forme fermate su Viale Fulvio Testi, prima di svoltare verso l’hub di interscambio, e cioè la fermata Matteotti, di spostarla giusto di due – trecento metri all’interno della città, e quindi all’incirca a metà di Viale Matteotti, laddove attualmente vi sono dei campi incolti e dove però il PGT prevede la costruzione di opere residenziali di forte impatto, che dovrebbero essere affidate a cooperative edilizie del territorio.
Questa ci è sembrata una scelta non oculata, perché se proprio bisognava fare una battaglia non era certo per portare una fermata proprio sotto casa di nuove possibili costruzioni ma piuttosto cercare di fare in modo che questo tracciato davvero si incuneasse all’interno della città. È per questo che nonostante i tempi ristretti e nonostante che entro fine anno bisognava fare in modo che questo progetto di fattibilità venisse consegnato al Ministero delle Infrastrutture per il finanziamento, è per questo che abbiamo cercato – ripeto – in extremis di fare una controproposta e di fare in modo che quantomeno la città di Cinisello Balsamo non si sentisse di serie b) rispetto ad esempio alla città di Monza, che viceversa con il prolungamento della M5 vedrà ben cinque fermate all’interno del proprio territorio. Per cui abbiamo, questo lo posso anticipare, richiesto in maniera formale a MM di rivedere il percorso, di fare in modo che ad un certo punto il tracciato entri all’interno della nostra città e più correttamente vi dirò che la zona che abbiamo ritenuto, per via anche delle curvature e per via della progettualità, della sostenibilità economica, abbiamo ritenuto di dover proporre un’area a ridosso di via Lincoln.
Stiamo cercando davvero di fare in modo che questo progetto non decade assolutamente, ma che piuttosto possa prendere in esame una variazione rispetto al percorso affinché davvero si possa chiamare una fermata della metropolitana all’interno del territorio cinisellese e possa essere utile a gran parte della cittadinanza di tutta una zona di Balsamo ma anche del centro cittadino, perché capirete bene che arrivare poi in via Lincoln sarebbe molto più agevole per tutti quanti.

Il Consigliere Tarantola chiede risposta scritta:
Prendo atto delle risposte sull’interrogazione della metropolitana legata al tragitto dalla metropolitana 5, mi riservo di aspettare, attendere la risposta scritta e anche la documentazione che ho chiesto nell’interrogazione, quindi sia preso atto del fatto che ho chiesto anche la documentazione che comprova le dichiarazioni del Vicesindaco.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022