Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2018

N. 79 18.09.2018

CATANIA ANDREA

Un’altra interrogazione riguarda invece il tema del progetto P-Bettola, e in particolar modo le dichiarazioni comparse sui giornali nel periodo estivo del Sindaco di Monza, Allevi. Come sapete, il progetto ha superato i passaggi di autorizzazione in Regione e gli altri passaggi necessari, quindi si trova in una fase in procinto di partire. A prescindere da questo, il Sindaco di Monza è intervenuto dicendo che non rilascia i permessi per gli espropri fin quando il Comune di Cinisello Balsamo non compensa il Comune di Monza, su cui comunque quel centro commerciale impatterà, condividendo alcune delle risorse. Immagino si parlasse degli oneri delle compensazioni socioeconomiche. Voglio capire qual è lo stato dell’arte rispetto a queste dichiarazioni del Sindaco di Monza, nel senso se ci sono stati degli incontri col Sindaco di Monza, se è stata fatta chiarezza rispetto a questo argomento, se il Sindaco di Monza intende andare avanti nel rallentare questo percorso e soprattutto ricordo che le risorse che sono state stanziate a livello regionale a favore del commercio di vicinato ammontano a circa 1 milione 300 mila euro e sono state frutto di un percorso comune che ha visto l’Amministrazione, insieme alla Confcommercio, che siede all’interno di quegli organismi, riuscire a incrementare la somma e a individuare un percorso virtuoso con Regione Lombardia.
Tenete la barra dritta perché il Comune di Monza non ha nessun titolo a reclamare nulla perché i passaggi negli organismi competenti sono stati fatti e quindi non si sogni di togliere risorse ai commercianti locali e al commercio di vicinato della nostra città. Tra l’altro – ripeto – rispetto a questo tema mi chiedo, visto che il Sindaco nel suo programma elettorale diceva “stop ai centri commerciali”, se si sta completamente pensando a bloccare il progetto, e quindi da questo punto è stato preso un altro tipo di decisione e di percorso. Questa interrogazione la rivolgo all’Assessore Berlino, con delega al commercio.

Risponde il Vicesindaco Berlino:
Per quanto riguarda il Sindaco di Monza e il tavolo del commercio, anche in quel caso, consigliere Catania, sono usciti degli articoli di stampa che hanno parlato di questo. Tuttavia a livello ufficiale non abbiamo avuto nessun tipo di richiesta né da parte del Sindaco di Monza né tantomeno dall’Amministrazione e dalla Giunta di Monza. Un paio di giorni prima il Sindaco di Monza era venuto in visita qui a Cinisello a trovare il neo Sindaco eletto, Ghilardi, e non aveva assolutamente accennato ad alcunché, per cui quell’articolo di stampa ha sorpreso anche noi altri. Dobbiamo dire che non vi è nulla di ufficiale, se non articoli di stampa su un giornale cittadino di Monza, che probabilmente serviva a calmare gli animi di qualche comitato di zona, di quartiere o quant’altro. Verificheremo col tempo se questi articoli hanno del fondamento rispetto alla sua preoccupazione. Certo è che, così come lei ha giustamente sottolineato, non è nelle corde di questa Amministrazione cedere rispetto a documenti e protocolli firmati in assenza di questi interlocutori. Evidentemente dovranno chiarirci, semmai arriveranno, le motivazioni per cui intendono non sedersi a questo tavolo e capire se ci sono le condizioni per rientrare anche loro nella gestione di questi fondi messi a disposizione per i commercianti e per il commercio di vicinato.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022