Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2021

N.109 18.10.2021

CATANIA

Un’altra interrogazione riguarda la delibera che è stata recentemente approvata in Giunta rispetto agli sgravi sulla TARI, sugli affitti e mi pare anche sulla distribuzione del materiale scolastico per famiglie meno abbienti. La delibera prevede espressamente la concessione di questo contributo a chi ha un ISEE inferiore ai 16 mila euro, se non ricordo male.
Non faccio qui commenti di carattere politico perché evidentemente potremmo anche discutere a lungo su quanto questa delibera riesca effettivamente riesca a compensare gli aumenti che sono prodotti e che oggi le famiglie stanno vedendo, ma in questo momento volevo semplicemente capire se la Giunta,nell’effettuare questa scelta nel fissare questa soglia ISEE, ha ovviamente fatto una valutazione del numero potenziale di famiglie beneficiarie, quindi qual è il numero potenziale di beneficiari, ovvero il numero potenziale di famiglie che stanno sotto questa soglia in generale. In realtà la delibera specifica degli altri requisiti, come l’aver perso un lavoro, l’aver chiuso un’attività professionale, eccetera, però volevo capire il bacino potenziale generale di coloro che hanno un ISEE inferiore a 16 mila euro.
Aggiungo anche un’altra domanda: nella stessa delibera a un certo punto si fa riferimento, come possibile altra condizione per partecipare allo sgravio, al contributo, l’aver subito altri eventi che comportano una consistente riduzione del reddito. Visto che parliamo di un atto amministrativo che comporterà l’erogazione di un contributo, volevo capire sulla base di quale parametro verrà misurata questa consistente riduzione del reddito. È ovvio che quando parliamo a tu per tu, in maniera formale, ognuno ha la sua idea di cosa sia consistente e ci sono sicuramente certi decrementi che sono oggettivamente consistenti, però immagino che debba essere fissata una soglia limite, sennò diventa completamente discrezionale. Volevo capire da questo punto di vista l’indicazione che verrà seguita nella definizione di consistente riduzione del reddito.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022