Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2021

N.57 31.03.2021

DUCA GIANFRANCA

Rispetto al tema della Scuola, in particolare rispetto a questo movimento Scuola Aperta in cui sappiamo essere attivi molti genitori di Cinisello, che sta conducendo una battaglia per la riapertura delle scuole, ma non è solo quello, è anche un po’ il tema del rinnovamento del sistema scolastico, quindi, da un lato la necessità di sperimentare, di mettere in atto una maggiore prevenzione del contagio insieme alla sperimentazione di metodi educativi e innovativi, in particolare la didattica all’aperto, di cui hanno raccontato questi genitori anche durante la Consulta del 23 marzo quali possono, poi, essere i vantaggi.
Ricordo, tra l’altro, che la precedente Amministrazione aveva avviato nel Tavolo di Lavoro 06, poi, un lavoro molto interessante sul tema della pedagogia del bosco, in particolare, poi, erano state coinvolte le educatrici dei nidi, erano state anche formate a questo approccio, quindi, la domanda è: al di là delle dichiarazioni, di voler mettere in campo un modello innovativo, che tipo di azioni intende assumere, in che tempi e che tipo di sperimentazione rispetto all’educazione outdoor.

RISPOSTA ASSESSORE FUMAGALLI G.
un’altra risposta che volevo dare sui metodi educativi innovativi, che sono stati proposti dal consigliere Duca, che sono stati proposti dal Movimento Scuole Aperte, certo, l’attività all’aperto, questa potrebbe essere un’iniziativa molto interessante, partendo proprio dai nostri asili nido, stiamo sperimentando questa modalità, tanto è vero che, appunto, per quanto riguarda i due istituti alle periferie, quindi: Crocetta, Balilla Paganelli e Zandonai, abbiamo predisposto, ultimamente, degli accessori per poter utilizzare anche il device all’esterno, quindi, sono stati installati e c’è già questa possibilità, quindi, l’idea c’è, va programmata bene, addirittura si stava pensando, anche per i momenti dell’intervallo, dove magari i giardini diventano stretti in alcune scuole, com’è successo in Piazza Costa che adesso abbiamo un bambino sottosopra perché quest’estate, poi, si attiveranno i lavori. Prima del lockdown stavamo già organizzando di poter utilizzare per l’intervallo il Giardino di Piazza Costa con la sorveglianza della Protezione Civile in quell’ora con determinate classi. Stavamo già programmando, quando poi hanno chiuso le scuole e non è stato più possibile, ma adesso alla riapertura, sicuramente, riorganizzeremo questa modalità d’intervallo anche utilizzando gli spazi esterni che la città offre. Sicuramente dobbiamo tener conto che il tutto è legato, comunque, all’autonomia scolastica. Noi possiamo proporre, i dirigenti devono farci una richiesta e noi, chiaramente, come Amministrazione, siamo disponibili anche a fare tutte queste mappature del verde, degli spazi verdi, pubblici, privati, che possano permettere di utilizzare questi metodi educativi,innovativi, a completamento di un’attività didattica.

ULTERIORE RICHIESTA CONSIGLIERE DUCA
chiederei, però, una risposta scritta, un po’ rispetto agli aggiornamenti sulla pedagogia outdoor giusto per poter, poi, condividere quest’informazione e capire magari un pochino meglio i dati che lei ha esposto.

PDF - 348.8 Kb
risp interr 57 2021 DUCA
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022