Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2021

N.56 31.03.2021

DUCA GIANFRANCA

Chiedo maggiori precisazioni sull’iniziativa che reputo sicuramente interessante rispetto all’avvio di un tavolo sulle politiche familiari.
Chiedo, in particolare, quali sono i rapporti che dovranno esistere rispetto al tema del Tavolo e alle iniziative messe in atto dal Tavolo delle Povertà e quali sono gli obiettivi, poi, di questo Tavolo, se sono obiettivi relativi, in qualche modo, a trovare soluzioni diverse rispetto a temi legati alle imposte comunali, fattore quoziente familiare e quali sono gli interlocutori che siederanno a questo Tavolo.
Abbiamo avuto notizia, ne siamo sicuramente soddisfatti delle iniziative di collaborazione tra Agenzia Locale e il mondo del terzo settore, rispetto alla campagna vaccinale, quindi, iniziative legate all’accompagnamento delle persone più fragili. È stato pensato anche un aggiornamento rispetto, proprio, ai numeri della campagna vaccinale nella popolazione cinesellese, cioè, sapere, magari avere un aggiornamento rispetto a persone vaccinate e magari proporlo in modo costante rispetto a quest’iniziativa che sicuramente ha un impatto importante sulla vita della popolazione cinesellese.

RISPOSTA ASSESSORE VISENTIN
rispetto alla costituzione di un Tavolo specifico per le politiche familiari, a seguito di una delibera di Giunta che personalmente avrei voluto fare anche prima, però, il periodo del Covid ci ha obbligato ad una situazione emergenziale, quindi, ci siamo dedicati ad altri interventi, appunto, è quella di costituire questo Tavolo destinato alle politiche familiari, che è in via di costituzione, attraverso un avviso pubblico a cui hanno già aderito alcune associazioni, la prima convocazione è prevista la prima settimana, più o meno, dopo Pasqua, adesso la data della convocazione non è ancora stata definita. Chiaramente questo è un Tavolo specifico rispetto alle politiche familiari, che ha attinenza anche al Tavolo povertà, però, non è una replica del Tavolo povertà rispetto alle politiche familiari. Abbiamo cercato, attraverso questo avviso pubblico, di fare in modo che aderissero, in modo naturalmente libero e non in modo chiuso, perché è un Tavolo che deve ancora essere imbandito, quindi, un Tavolo che sarà sempre aperto, di fare in modo che aderiscano a quest’invito associazioni che hanno proprio, nel loro DNA, in modo specifico, la famiglia e le politiche familiari, perché l’obiettivo di questo Tavolo è fare in modo che la famiglia diventi protagonista all’interno della vita cittadina, soprattutto attraverso delle politiche mirate, come diceva anche lei, rispetto ad azioni che possono essere dirette ad una nuova fiscalità, che è molto più consona. È di ieri la notizia, ad esempio, dell’assegno unico e di tutta quella che potrebbe essere una rimodulazione dell’Isee, tutto quello che a livello comunale è possibile fare, quindi, le attività di questo Tavolo sono da mettere in cantiere rispetto a chi, poi, aderirà e ha una sua specificità, perché l’intenzione è proprio quella di fare in modo che ci sia una promozione della famiglia, che sia diversa da misure necessarie e specifiche, d’intervento e di bisogni che sono già contemplate attraverso il servizio, attraverso altri luoghi, se poi necessita di maggiori chiarimenti, sono anche a disposizione anche per eventuali collaborazioni, ci mancherebbe

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022