Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2019

N. 138 08.07.2019

CALABRIA DANIELE

L’interrogazione si ricollega a quello che è stato detto dal consigliere Catania sul periodo comunale, che è uscito con i primi due numeri a maggio e giugno 2019. Riguarda questioni molto più tecniche che riguardano gli adempimenti che sono previsti dalla legge per la redazione e la distribuzione degli stampati in generale.
Cerco di essere il più riassuntivo possibile. Ci sono degli obblighi di legge ricollegati alla redazione e alla pubblicazione dei periodici, anche di quelli che vengono utilizzati dal Comune per informare i cittadini, tanto è vero che nei numeri del periodo che sono usciti a maggio e a giugno sono state riportate alcune informazioni in calce alla prima pagina, tra cui il direttore responsabile, editore, stampatore, eccetera. Ho notato in questi dati delle problematiche e dei dubbi che vorrei rivolgere al Sindaco, di cui chiedo risposta scritta. In primo luogo viene fatta menzione del direttore responsabile, che ovviamente, come in ogni periodico comunale, viene indicato nella figura del Sindaco. La legge prescrive, per poter ricoprire la carica di direttore responsabile anche di periodico, la qualifica dell’iscrizione all’Albo dei giornalisti. Sono previste poi delle eccezioni più o meno vistose, però non mi sembra di aver riscontrato che queste eccezioni si applichino al caso del nostro periodico comunale. La prima domanda che rivolgo in questa interrogazione è se effettivamente il Sindaco Ghilardi è iscritto all’Ordine dei giornalisti come professionista o come pubblicista, come richiesto ai sensi di legge.
La seconda interrogazione riguarda invece l’autorizzazione che viene riportata in calce, la 952 del 2 febbraio 1991 del Tribunale di Monza, che è l’autorizzazione, anche se il nome legale sarebbe una registrazione, che certifica che il periodico può essere pubblicato a cura del Tribunale. La dichiarazione è stata fatta nel 1991 dall’Amministrazione di allora di Cinisello Balsamo ed è stata riutilizzata in questo caso per la ripubblicazione del periodico.
In merito ho riscontrato due criticità. La prima criticità riguarda il fatto che, ai sensi di legge, se intervengono delle modifiche essenziali a determinati elementi del periodico che sono state riportate nella dichiarazione del 1991, dovrebbe effettuarsi una dichiarazione di modifica, una richiesta di modifiche, che deve essere poi vagliata e autorizzata dal Tribunale stesso di Monza e deve essere successivamente riportata assieme all’autorizzazione originale. Faccio un solo esempio. C’è stata una modifica nella numerazione; è intervenuta una nuova numerazione, a partire dal numero 1, da maggio 2019, mentre l’ultima volta che è stato pubblicato il periodico si era arrivati al n. 75. L’ultima volta che è stato pubblicato era il mese di luglio 2008, da quanto risulta dal Comune.
L’altra problematica riguardante questo punto riguarda l’efficacia anche dell’autorizzazione stessa. Questa autorizzazione del 1991, ai sensi di legge, potrebbe essere decaduta e diventata inefficace perché la legge prescrive che, se non si procede a pubblicazione del periodico indicato in dichiarazione per un anno intero, per più di un anno, la dichiarazione diventa inefficace e si deve procedere a nuova dichiarazione. Anche in questo caso rivolgo domanda al Sindaco: è intervenuta questa inefficacia e si è effettuata una nuova dichiarazione?
In quarto, e ultimo, luogo dovrebbe farsi menzione, per quanto riguarda le indicazioni esposte in calce, anche all’indicazione del proprietario del periodico. Si tratta di una questione minore, nel senso che molto probabilmente è lo stesso Comune di Cinisello Balsamo che è anche editore. Tuttavia, trattandosi di un obbligo di legge, questa menzione non sembra figurare, quindi la richiesta che rivolgo al Sindaco è se è stata effettuata questa menzione del proprietario del periodico all’interno delle informazioni che è necessario riportare all’interno degli stampati del periodico stesso e, se non è stato fatto, per quale motivo, e se c’è la possibilità di modificare i dati in futuro in modo da inserire anche questo.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022