Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2013

n. 105 13.11.2013

BERLINO GIUSEPPE

Altra questione riguarda le gare. Prima di sentire l’intervento del collega Zonca ero quasi propenso a dire che c’è qualche problema all’interno dell’ufficio gare del Comune, perché quando si parla appunto del rinvio della data di assegnazione della valutazione di chi andava a vincere la gara sulla cessione del 40 per cento di Nord Milano Ambiente volevo capire quali erano le motivazioni per cui era stata rinviata questa data. Il consigliere Zonca ci ha riferito che le motivazioni non sono nient’altro che una mancanza di offerte. Volevo dire questo riallacciandomi anche alla gara relativa al rinvio della manutenzione delle aree verdi. C’è stata una proroga rispetto a questo bando e andando a leggere tra le righe abbiamo avuto modo di capire che questa riapertura dei termini è causata dal fatto che l’ufficio gare ha dimenticato di comunicare agli organi di stampa il fatto che vi era una gara, quindi oltre il danno la beffa, nel senso che stiamo aspettando la manutenzione delle aree verdi, tra queste mi viene in mente anche la realizzazione di un’area in via Karl Marx che è relativa a una delibera legata al bilancio che credo sia datata almeno 2008 e quindi continuiamo ad aspettare e nonostante questo quando finalmente l’amministrazione si decide ci sono degli errori che allungano ancora di più i tempi. Poi ci domandiamo perché evidentemente in alcune aree non vi è manutenzione e in alcune aree verdi della città i giochi restano ancora in situazioni degradate e rovinate, però nessuno paga. Mi piacerebbe vedere che chi sbaglia in questo Comune paga ogni tanto, ma credo che questo non avvenga.

Risponde l’Assessore Ruffa:

Il Consigliere Berlino aveva fatto una interrogazione sulla questione del bando dei parchi gioco. In realtà lì non c’è nessuna colpa dell’Amministrazione sul fatto che c’è stato un ritardo e quindi si sono dovuti riaprire i termini di pubblicazione del bando, perché c’è stato un problema per cui bandi di quel tipo devono essere pubblicati sui giornali e sulla Gazzetta e, nonostante l’Amministrazione avesse pagato tutto quello che era dovuto, c’è stata una dimenticanza da parte di terzi, quindi, per obblighi di legge, si è dovuto tenere una finestra più ampia di pubblicazione del bando per permettere la pubblicizzazione di questo sugli organi di stampa.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022