Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2013

n. 22 09.09.2013

ZONCA ENRICO

Sempre al sindaco voglio rivolgere la seconda interrogazione. Cito una frase virgolettata: “Aumentare le tariffe della scuola civica di musica ha un’incidenza modesta sui conti del bilancio comunale ma un peso importante per le famiglie cinisellesi”. È successo che le tariffe della scuola civica di musica sono comunque state aumentate. Mi rendo conto che tecnicamente l’attuale sindaco non avrebbe potuto ridurre le tariffe, perché per farlo ci vuole una delibera di Giunta e ci vuole anche una variazione di bilancio, però la delibera di Giunta si poteva tranquillamente fare. A questo punto chiedo al sindaco, visto che queste dichiarazioni sono del 6 maggio di quest’anno, nell’imminente variazione di bilancio che ci aspettiamo per settembre, visto che solo stasera abbiamo ricevuto il cd contenente il bilancio di previsione 2013, se ha intenzione di mantenere la parola, visto che addirittura aveva scritto al commissario come se fosse una persona che non vedeva mai, e ripristinare le tariffe dell’anno precedente visto che lei si era impegnata il 6 maggio con una dichiarazione ufficiale a non aumentarle. Purtroppo le iscrizioni sono già partite, quindi o si fa immediatamente una delibera di Giunta, però a questo punto si rimettono le cose a posto, o mi aspetto una variazione di bilancio per ripristinare queste tariffe perché se no a questo punto gli annunci valgono solo per la campagna elettorale e subito dopo non valgono più, un po’ come gli aumenti di Pisapia.

Risponde l’Assessore Catania:

Sulle tariffe dico una cosa molto rapida, l’aumento delle tariffe va considerato in tre componenti differenti, una riguarda la differenziazione che è stata introdotta nella tariffa tra iscritti residenti e iscritti non residenti, i non residenti pagano circa 30 euro in più rispetto ai residenti. Una parte dell’aumento della tariffa è poi legato a quello che è l’adeguamento al costo della vita, mi pare, verificherà opportunamente, che vale circa due – tre euro rispetto alla tariffa dell’anno scorso, un’ultima parte dell’aumento della tariffa è legato all’abbattimento e alla riduzione della scontistica che era prevista per i nuclei familiari. Ho chiesto agli Uffici di approfondire l’impatto sul bilancio rispetto a questo tipo di scelta, perché è vero che probabilmente non è un impatto gigantesco, però ovviamente ci troviamo con un bilancio che ha chiuso in… e vi sono comunque degli equilibri da rispettare. Effettuati questi opportuni approfondimenti definiremo se intervenire già quest’anno, intervenire l’anno prossimo, visto che comunque ormai l’effetto sulle iscrizioni purtroppo è un effetto che se c’è stato lo verificheremo, stiamo raccogliendo i numeri, è ormai un effetto assorbito dall’utenza, nel senso che chi ha dovuto fare la sua scelta l’ha già fatta, anche se da questo punto di vista nel caso in cui decidessimo di intervenire nel corso di quest’anno, sarà un intervento che potremo effettuare eventualmente intervenendo sulla seconda rata che è prevista. In ogni caso stiamo effettuando gli opportuni approfondimenti, perché oltre ad essere una scelta che riguarda poi me come Assessore con la delega alla scuola civica, ma è una scelta che riguarda anche il bilancio e c’è un approfondimento da fare con la Ragioneria.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022