Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2013

n. 3 09.09.2013

VISENTIN RICCARDO

PDF - 37.8 Kb
Interr. n. 3 09.09.2013

Risponde l’Assessore Catania

Per quanto riguarda il mercato delle pulci, si tratta di uno degli argomenti che è stato posto alla mia attenzione nel momento in cui ho avviato questa esperienza come Assessore. Il mercato delle pulci non è un patrocinio che viene concesso a un’associazione ma ha la forma di un accordo sperimentale, credo che una prima fase di avvio è stata prorogata durante la precedente legislatura fino a dicembre di quest’anno. Sono a conoscenza delle situazioni che caratterizzano il mercato delle pulci, ho avuto modo prima del periodo estivo di incontrare l’associazione e di porre una serie di questioni, affinché comunque il mercato fosse riposto sotto una situazione di controllo per quanto riguardava in particolar modo l’occupazione dell’area, l’organizzazione interna del mercato, la questione della pulizia, anche se l’operatore aveva già avuto modo di intervenire, per esempio, per quanto riguarda il problema dei servizi igienici, che era un problema che si era posto soprattutto nella prima fase del mercato, inserendo dei servizi gratuiti all’interno della vicenda pista di pattinaggio e con la possibilità ovviamente di farli utilizzare da parte degli usufruitori del mercato. L’intenzione era quella di aggiornarsi con l’operatore nel mese di settembre, per verificare che effettivamente si fossero ottemperate quelle che erano le richieste del Comune, perché comunque l’associazione ha e aveva il dovere di ottemperare a quanto previsto all’interno dell’accordo sperimentale.
Aggiungerò poi i dettagli della risposta quando risponderò per iscritto, quello che mi preme sottolineare è che alla luce di quanto accaduto due domeniche fa all’interno del mercato, abbiamo avuto modo di effettuare i dovuti approfondimenti, di confrontarci con le forze dell’ordine locali, e visto che la situazione è evidentemente sfuggita di mano e si tratta ora di una situazione che non è semplicemente una situazione… c’è un problema di servizi igienici, c’è un problema di pulizia, una situazione in cui effettivamente c’è stato un intervento delle forze di polizia per un’attività di ricettaggio. Annuncio qui oggi al Consiglio Comunale che insieme al Sindaco e al resto della Giunta abbiamo condiviso, dopo un confronto anche con le forze dell’ordine, di emanare nei prossimi giorni un atto di revoca del permesso rispetto all’operatore per quanto riguarda il mercato delle pulci. Ovviamente il nostro interesse è che la situazione sia portata a conoscenza dell’operatore e di coloro che intervengono sul mercato, perché non è possibile pensare di intervenire senza che l’informazione si sia diffusa, perché questo porterebbe ovviamente a problemi di ordine pubblico.
In accordo con le forze dell’ordine l’atto verrà emanato nei prossimi giorni, verrà informato l’operatore e contiamo quindi che sarà ripristinata una situazione di normalità, visto soprattutto che in quell’area il mercato delle pulci, a prescindere dai problemi che ci sono stati nello specifico è comunque un’esperienza difficilmente controllabile. Non escludo che potrà essere oggetto di una valutazione in futuro, nel caso in cui ci fossero proposte e interessamenti, di rivalutare un possibile mercato delle pulci, ma ovviamente in condizioni completamente diverse, con un bando regolare, individuando un’area che può essere soggetta a controllo. Noi abbiamo preso alcune decisioni in merito ovviamente, una cosa che valuteremo nel corso di questa legislatura con la dovuta attenzione, al momento quello che ci sembrava opportuno era comunque comunicare al Consiglio che la volontà è quella di ripristinare una situazione di controllo e di legalità.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022