Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2013

n. 61 14.10.2013

ZONCA ENRICO

Dato che siamo in tempi di spending review, risparmiamo un po’ tutti e cerchiamo di andare a centellinare le risorse, soprattutto i Comuni si lamentano spesso che non hanno le risorse sufficienti a causa di molteplici riduzioni, mi ha stupito moltissimo il venire a conoscenza che dal primo ottobre il nostro Comune ha assunto un nuovo dirigente e purtroppo nemmeno il Consiglio e la città hanno saputo di questa notizia. Mi sono informato e ho scoperto che questa persona era un dirigente in aspettativa da circa quindici anni, quindi già il fatto che sia un dirigente e che sia in aspettativa da quindici anni è un’anomalia, secondo me unica in Italia, perché il contratto di dirigenti è molto diverso dai dipendenti normali, quindi il fatto che ci sia una persona che fa il dirigente da un’altra parte per quindici anni e poi decide di ritornare a Cinisello Balsamo e pretendere di essere rimesso in organico reintegrato con la qualifica di dirigente, è comunque un’anomalia unica per il nostro Comune. Al di là di questa anomalia, vengo a scoprirlo non dagli organi di stampa o dagli atti della Giunta ma per caso perché mi è capitato di incrociare un documento sul suo contratto. Queste cose secondo me avrebbero il peso, e l’avevamo anche già detto, sufficiente per essere comunicate in Consiglio comunale, perché perlomeno il Consiglio comunale deve sapere qual è la persona e che cosa è chiamata a fare, e soprattutto comunicare, com’è successo per il capo di gabinetto, dove anche lì non c’è stata alcuna comunicazione e l’abbiamo scoperto dagli atti di Giunta che era stato nominato a una cifra di 74 mila euro per trenta ore di lavoro e mi è stato risposto che avevamo anche risparmiato, adesso la domanda che è oggetto di interrogazione è qual è lo stipendio che viene erogato a questa persona, quali sono le funzioni che sono state concesse e soprattutto vorrei pregare il Sindaco che quando avvengono queste cose ne dia comunicazione al Consiglio comunale perché qui continuiamo a risparmiare i 100 euro e i 200 euro, arrivano associazioni per chiedere un contributo di 500 euro e gli si dice che non ci sono i soldi per stampare i manifesti e poi scopriamo, senza che nessuno sappia nulla, che dal primo ottobre il Comune di Cinisello Balsamo ha istituito un nuovo settore e ha un dirigente in più da pagare.

Rispodta del Sindaco:

Rispondo in merito alla delibera che riguarda non una nuova assunzione di un dirigente – questa amministrazione non ha assunto nessun nuovo dirigente – ma di un reintegro dovuto all’interno dell’amministrazione a seguito di una cessazione dell’aspettativa. Il dott. Bertola, che è in aspettativa da tredici anni, perché comunque è concesso dalla norma, terminava la sua aspettativa il 12 di ottobre. Io ho incontrato il dott. Bertola dicendogli che l’aspettativa avrebbe avuto un termine, quindi o rientrava o di fatto avrebbe dovuto lasciare libero quello che era il posto per permettere a questo Comune di avere una dotazione organica completa a pieno regime, il dott. Bertola ha scelto e deciso di rientrare, cosa di cui sono stata assolutamente compiaciuta, anche perché il dott. Bertola ha accumulato negli anni una grande esperienza come direttore generale e credo che con il rientro all’interno dell’amministrazione, questa amministrazione abbia acquisito sostanzialmente una persona di notevole professionalità. La delibera che è stata presa dalla Giunta è una delibera temporanea che permette il rientro in servizio del dott. Bertola come dirigente, lo stipendio del dott. Bertola è pari a quello degli altri capiarea, ma si tratta di una delibera provvisoria da questo punto di vista perché entro il 31 dicembre dovranno essere riassegnate le funzioni ai dirigenti e le relative pesature e quindi entro il 31 dicembre ci sarà una nuova proposta e una riorganizzazione rispetto a quelle che sono le definizioni dei ruoli delle funzioni del gruppo dei dirigenti all’interno dell’amministrazione anche sostanzialmente a fronte di un rientro all’interno della macchina comunale di un dirigente in aspettativa. Questa è sostanzialmente la delibera che è stata presa. Non è di fatto una notizia perché si tratta di un atto dovuto. Quando una persona cessa l’aspettativa e rientra in servizio di fatto non c’è notizia, non è un nuovo dirigente né abbiamo licenziato un dirigente né abbiamo sostanzialmente riproposto un nuovo modello organizzativo. Abbiamo di fatto rimodulato temporaneamente l’organizzazione della macchina comunale che non prevedeva in questa organizzazione la presenza attiva del dott. Bertola perché sostanzialmente la sua postazione era congelata dall’aspettativa, in attesa entro fine anno di ridare gli incarichi ai vari dirigenti presenti all’interno dell’ente.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022