Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2013-2018 > 2013

n. 28 09.09.2013

SCAFFIDI FRANCESCO

Non vedo l’Assessore Ruffa, ho ringraziato la vecchia Amministrazione per le opere che hanno realizzato e che stanno realizzando tuttora, però c’è una nota dolente purtroppo, e lei l’ha vissuta insieme a me nella passata legislatura, è la famosa area ex Traballi di fronte al bar ex Messalina. Anche quello è stato un motivo nella passata legislatura di forte predizione da parte dei cittadini e che il sottoscritto ha portato in Consiglio Comunale, si ricorda tutti i battibecchi che ci sono stati allora con l’ex Assessore Marrone? Oggi c’è un’ulteriore discarica, non so se a suo tempo avevano intimato alla proprietà di pulire oppure tramite la magistratura, non lo so, sarà lei a verificare. L’altra pecca è la nostra, quella dell’Amministrazione Comunale, perché lì affianco c’è un’area di proprietà comunale, lì genericamente veniva pulita periodicamente, allora c’era l’Assessore Riboldi e poi l’Assessore Marrone, si prodigavano per far sì che in quell’area venisse tagliata l’erba. Purtroppo però i lavori non si fanno in una tornata ma si devono fare in due, tre tornate, hanno lasciato delle macerie lì ma come possiamo intimare il privato se il pubblico non lo fa? Io condivido in lei che giustamente è al corrente di questa situazione, e vorrei sapere per iscritto a che punto è la situazione, perché se lei si fa un giro è una discarica pubblica, sia dove c’è la rete che separa, sia all’interno. Abbiamo raccolto 140 firme lì, non sono poche, e si ricordi che tante volte in questo Consiglio ho minacciato, nel senso buono, che sarei andato dal Prefetto, se effettivamente la situazione non si risolve sarò costretto ad andare. Io prendo tutte le carte, le petizioni, gli articoli dei giornali, le foto e vado, mi auguro di non doverlo fare, questa non è una minaccia Assessore però la prego di investire gli uffici competenti, la dottoressa Lucchini che è al corrente di tutto, per far sì che questa situazione venga sanata del tutto. Non aspettiamo il PGT perché passeranno due o tre anni, se noi aspettiamo il PGT perché quell’area può essere risanata non ci siamo, ci vogliono due – tre anni minimo e i cittadini non possono rimanere in quelle condizioni, quindi confido in lei.

Risponde l’Assessore Ruffa

Il consigliere Scaffidi ha posto le questioni di viale Lombardia. Sulla pulizia dell’area di via Lombardia ci sono due ordini di problemi. C’è un’area che in parte è pubblica, sulla quale abbiamo già chiesto all’azienda di intervenire per la pulizia ed è già stato fatto un intervento dal punto di vista ecologico sulla potatura degli alberi. C’è da sistemare effettivamente la situazione relativa ai rifiuti che insistono su quell’area. Verrà anche fatto, ad opera dei Lavori pubblici, il ripristino della recinzione che è stata divelta.
Sull’area privata era già stata fatta in precedenza un’ordinanza, da parte del Settore Ecologia, per la rimozione e pulizia dell’area, al proprietario. Ora l’area si trova ancora, nonostante l’intervento eseguito, in condizioni di difficoltà per la presenza di rifiuti. Tuttavia è subentrata una situazione particolare per cui i proprietari non sono più gli stessi a cui era stata emessa l’ordinanza in precedenza e quindi si sta verificando, per far partire la nuova ordinanza, chi risulta essere il nuovo proprietario dell’area. E comunque anche in questo caso verrà chiesto al privato di intervenire.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022