Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2020

N. 63 18.05.2020

CATANIA ANDREA

Sappiamo che rispetto all’emergenza sanitaria abbiamo alcuni strumenti di governance sovra comunale. Affrontare l’emergenza sanitaria, come i temi sanitari, semplicemente con l’occhio puntato sul nostro Comune, è ovviamente una visione limitata e spesso e volentieri, le azioni che possono essere messe in campo vanno oltre quello che può fare l’Amministrazione comunale.
Volevo capire se durante quest’emergenza e anche nelle settimane successive, all’inizio della fase due, quindi anche recentemente, quante volte si è riunita l’Assemblea di ambito, che è l’Assemblea che ha come riferimenti la gestione del Piano di zona, e l’Assemblea di distretto, quindi quella che fa riferimento più all’area omogenea e coordina le attività sociosanitarie; quante volte si sono riunite rispetto all’attivazione di servizi nuovi e al monitoraggio della situazione dell’andamento dei contagi. Sicuramente le azioni, la partita, è in mano ad ATS, però poi c’è un tema di coordinamento sovra comunale e anche di chiamare ATS al coinvolgimento all’interno di questi tavoli. Volevo sapere quante volte si è riunita o quali sono state le misure messe in atto in un’ottica di coordinamento – ripeto – sempre rispetto al monitoraggio della situazione sanitaria e dei nuovi servizi eventualmente attivati. Domanda specifica sul numero di convocazioni delle due Assemblee e poi rispetto alle azioni messe in campo a livello sovra comunale perché altri ambiti della nostra area metropolitana abbiamo visto che si sono mossi in maniera molto più sincronizzata a livello di singoli Comuni.Però, per essere molto precisi, a me interessa proprio sapere date e numero di assemblee di ambito e di distretto, per il pubblico sono cose differenti. Chiedo di sapere quali sono le decisioni assunte in occasione di quelle assemblee perché una cosa è l’azione di Regione Lombardia, di ATS, eccetera, una cosa è l’azione che i Comuni, in maniera coordinata e sinergica, possono mettere in campo sul loro territorio di riferimento, qui, in questo caso, nel Nord Milano.

Risponde l’Assessore DE CICCO
Per quanto riguarda, invece, la gestione dell’Assemblea dell’Ambito, mi sento di dire, porto anche una testimonianza, che sono molto orgogliosa di questi due o tre mesi di lavoro, è stata una faticata. Sono state tante, sono state notevoli le assemblee, soprattutto perché le azioni sono state messe in campo da subito, mi riferisco, in particolare, anche al tema della disabilità, cioè, su una parte dei servizi e della messa in sicurezza, l’ambito è partito immediatamente, per me, devo dire, è stata una ricchezza di esperienza forte perché l’Assemblea dell’Ambito e il Consiglio hanno lavorato ad unisono con i responsabili di vari servizi per 3 mesi, quindi, sinceramente, potrei documentare qualsiasi cosa è accaduta ai servizi inerenti l’azienda speciale, messi in campo da subito, messi in campo con grande professionalità e competenza. Oggi ATS è coinvolta, evidentemente noi pure, perché come immagino sappiate, sono in corso i tavoli di Regione che hanno anche una partecipazione del privato sociale, perché il tema delle riaperture di questi centri, per esempio i CDD è molto delicato, per cui siamo in prima linea su questo, evidentemente. Ulteriori approfondimenti certamente li darò per iscritto in modo tale da essere più precisa.

Si attende risposta scritta

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022