Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2020

N. 45 18.05.2020

VAVASSORI LUIGI ANDREA

I bar e i ristoranti che stanno aprendo, pagano la tassa dell’occupazione perché mettono fuori tavolini e roba del genere, hanno avuto due mesi e mezzo che praticamente non li hanno usati e adesso avranno un’occupazione molto limitata. La domanda che si fa è: qual è l’orientamento della Giunta in considerazione delle situazioni che hanno questi commercianti (bar, ristoranti) che hanno occupazione di suolo pubblico.

RISPONDE L’Assessore DE CICCO

Per ora, per quello che ho potuto vedere – siamo ancora in fase di analisi, perché è uscito tutto molto recente – è tutto rinviato, cioè mi sembra che le disposizioni del Decreto Rilancio prevedano l’esenzione per le maggiori occupazioni temporanee per i pubblici esercizi che vanno dal primo di maggio al 31 ottobre 2020, quindi dico che i ristoranti, sostanzialmente, che aprono non devono pagare, a mio avviso, per le maggiori occupazioni, pagano per le preesistenti occupazioni, probabilmente, così, almeno la normativa dispone, poi mi sento di dire che siamo in fase di approfondimenti e speriamo che escano anche un po’ di disposizioni che ci consentano di fare dei ragionamenti.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022