Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2022

N. 71 04.04.22

CATANIA

L’ultima interrogazione riguarda, da questo punto di vista, sempre un intervento del PNRR, questo riguarda l’intervento focalizzato su area Multisport, sita in via Padre Maria Turoldo, anche qui l’intervento è chiaro, ma l’interrogazione è la seguente: nell’intervento si parla di area Multisport e nel vedere le attività previste si parla anche di skatepark, quindi, anche qui vengono riproposte attività di skatepark. Ricordavo che un intervento, sempre sul tema skatepark era stato previsto all’interno del progetto di copertura dell’A4 sul Quartiere Crocetta dall’altro lato, progetto che, tra l’altro, voglio dire, era previsto sin dall’origine dell’operazione di copertura della creazione della piazza sopraelevata.
Volevo chiedere qual è stato il ragionamento fatto dall’Amministrazione, insieme agli altri soggetti, ma l’Amministrazione è quella che porta gli interessi del territorio, a dire: “Mettiamo delle attività quali skatepark”, non che questo sia di per sé sbagliato, perché magari è anche giusto, e si focalizza bene lo skatepark, però, qui, parliamo di funzioni che in un’area, neanche troppo ampia, si vanno, in qualche modo, a sovrapporre e sono, tra di loro funzioni simili, allora, magari, uno poteva proporre qualcos’altro, non per forza lo skatepark lì nel momento in cui lo sto andando a proporre in una zona neanche troppo distante della città. Se, invece, viene proposto lo skatepark anche lì, è ovvio che mi aspetto che l’Amministrazione se ha dato l’okay e ha dato questo input lo ha fatto perché immagina ci sia una domanda di skatepark tale da giustificare due interventi sul territorio della città, altrimenti non chiedo due interventi di questo tipo, allora, la mia domanda è: l’Amministrazione, sulla base di quali elementi ha dato l’okay a questo tipo d’intervento di area Multisport? Quali sono i numeri che hanno suffragato questo tipo di richiesta che, comunque, è una domanda che si fa di fondi pubblici, che magari uno poteva dire: “Uso, magari, per attività sportive di natura differente”, quindi, chiedo quali sono stati i numeri e gli elementi che hanno portato l’Amministrazione comunale a fare questo tipo di richiesta, focalizzandosi anche sul pezzo di skatepark, se l’Amministrazione comunale non ritiene che possono esserci delle sovrapposizioni tra questa funzione e quella dell’area dov’era fatta la copertura dell’A4 nel Quartiere Crocetta e qual è stato anche il percorso, magari, di coinvolgimento dei soggetti del territorio, che ha portato l’Amministrazione a fare questa richiesta, perché poi qual è il problema? Lo dico indipendentemente da chi governa perché gli errori li possono commettere tutti. Se programmiamo interventi pubblici di questo tipo, quindi rafforziamo l’offerta di servizi di questo tipo, senza, però, conoscere la domanda, noi poi rischiamo di creare delle cose bellissime, ma che non servono. È ovvio che i fondi del PNRR sono un’occasione unica, ma occasione unica per occasione unica, li uso per una cosa che, effettivamente, poi, magari, mi resta ed è veramente utile per la città.
Su questo non ho espresso – lo dico chiaramente – una critica a prescindere, ma quando ho visto skatepark ho detto: ma non è lo stesso dell’altra parte? Evidentemente non è lo stesso dell’altra parte. Ho fatto la domanda a posta, però, appunto per questo mi chiedo il ragionamento che è stato fatto. Stiamo parlando di soldi pubblici, un investimento pubblico, quindi, mi aspetto che risponda ad un bisogno effettivo della città.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022