Newsletter

Anziano smarrisce il portafoglio con 1.500 euro. Due cittadini stranieri lo rintracciano per restituirglielo

Un esempio di grande onestà e senso civico, anche in tempi di crisi economica, e in un quartiere in difficoltà come la Crocetta. Lo hanno offerto due cittadini stranieri, Essawy Araby di 40 anni e il suo amico Adly Ramadan di anni 33, che dopo aver trovato un portafoglio contenete documenti e una somma di 1.500 euro lo hanno restituito al legittimo proprietario. L’episodio, accaduto nel pomeriggio di ieri, è stato segnalato dai carabinieri: un anziano si è presentato in Caserma per denunciare lo smarrimento del suo portafogli, mentre era intento nella descrizione dell’accaduto suona il cellulare. La voce dall’altro capo del telefono gli comunicava di aver trovato il suo portafoglio con l’ingente somma. L’anziano signore, accompagnato a distanza dai carabinieri, si è presentato all’incontro stabilito per la restituzione sorprendendosi nel vedere che ad attenderlo c’erano due cittadini stranieri. I due uomini hanno consegnato l’intero contenuto e l’anziano ha voluto riongraziarli, donando loro una parte dei soldi restituiti. “Sono davvero felice per questo lieto fine" – ha commentato il sindaco Siria Trezzi che è stata subito messa al corrente dell’episodio dal maresciallo della locale caserma dei Carabinieri Bernardo Aiello - Il gesto ci testimonia l’alto senso civico di tanti cittadini. In questo caso possiamo dire che si tratta anche di un esempio di integrazione in un quartiere che fa spesso notizia per le criticità che presenta”. Il sindaco ha poi voluto incontrare i due onesti cittadini per poterli ringraziare personalmente per il loro gesto esemplare.

Data ultima modifica: 25 giugno 2018
23575
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022