Area Stampa > Comunicati Stampa > 2015 > Maggio 2015

Ringrazia per l’attenzione, sull’esperienza scriverà un libro. La modella svedese segregata per mesi incontra il sindaco

“Un’esperienza troppo dolorosa che l’ha segnata profondamente, ma che tuttavia non ha compromesso il suo interesse per l’Italia e il giudizio sugli Italiani. Appena le sarà possibile è sua intenzione scrivere un libro per evitare che quanto le è accaduto possa ripetersi e altre ragazze cadano nella stessa trappola ”. Con queste parole il sindaco Siria Trezzi ha riferito dell’incontro avvenuto con la giovane modella svedese che per alcuni mesi è stata segregata in un appartamento di Cinisello Balsamo dal sedicente agente di moda di cui in questi giorni è in corso il processo presso il Tribunale di Monza.

Questa mattina la ragazza, tornata dalla Svezia in Italia per deporre la sua testimonianza determinante per il lavoro dei giudici e delle Forze dell’Ordine, ha voluto incontrare il primo cittadino, accompagnata dai carabinieri di Cinisello Balsamo, per ringraziarla dell’ospitalità riservatale in questi giorni presso un centro di accoglienza messo a disposizione dai servizi del territorio che si occupano di violenza sulle donne.

“Ho trovato la ragazza fortemente provata dal punto di vista psicologico ma molto determinata nel superare questo trauma e trasformare questa esperienza in un insegnamento per le altre donne” ha concluso il sindaco.

Data ultima modifica: 14 maggio 2015
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022