Area Stampa > Comunicati Stampa > 2015 > Maggio 2015

Restyling della piscina Paganelli: quale futuro per l’impianto?

Fondamentali interventi di ristrutturazione per la piscina Paganelli: un progetto di riqualifica degli impianti del valore di oltre 100 mila euro che prenderà avvio il 30 giugno 2015 consentendo “di adeguare e implementare i servizi erogabili agli standard richiesti dal mercato", ha spiegato Natalia Strani, presidente di Asa Cinisello, l’associazione sportiva che, lo scorso dicembre, si è aggiudicata il bando per accedere al Project financing, soluzione che prevede la gestione della piscina comunale per un massimo di 20 anni, con manutenzione ordinaria della struttura, degli impianti e l’opportunità di ampliarne i servizi.

Per consentire le opere di manutenzione straordinaria, la struttura di via Filzi rimarrà chiusa per tutto il periodo estivo, fino a metà settembre circa, periodo in cui termineranno i lavori permettendo così di dare regolare avvio ai corsi di nuoto ad ottobre.

Le ristrutturazioni riguarderanno gli spogliatoi maschili e femminili, i servizi igienici e la zona docce: ambienti che verranno completamente riqualificati con il totale rifacimento degli impianti, idraulico ed elettrico, delle pavimentazioni e dei rivestimenti esistenti, con la posa di nuovi sanitari e di nuova rubinetteria.
La vasca sarà inoltre riqualificata tramite interventi di parziale sostituzione delle piastrelle del bordo e la nuova stuccatura con idoneo materiale dei giunti esistenti.

Chi passerà dalla struttura sarà sempre informato sullo stato di avanzamento lavori tramite comunicazioni esposte – ha sottolineato Natalia Strani - L’insieme degli interventi previsti porterà l’intera struttura a poter fornire un servizio migliore ai numerosi utenti, vero stimolo per la nostra associazione. Una realtà presente sul territorio dal 1968, che conta duemila iscritti, dei quali mille nell’attività natatoria”.

Il progetto sarà seguito dallo Studio di architettura Conca Merli “che ringraziamo per la professionalità – ha concluso Natalia Strani – Grazie anche alla Banca di Credito Cooperativo di Sesto San Giovanni, che ci ha concesso il finanziamento, e all’Amministrazione comunale che ci ha dato l’opportunità dello strumento del Project”.

Questa operazione ha dimostrato che l’associazionismo cinisellese è in grado di formulare proposte di alto valore contenutistico e progettuale, concorrenziali a livello di mercato - ha dichiarato Luca Ghezzi, vicesindaco e assessore allo Sport -. Le soluzioni avanzate, attraverso il bando pubblico aperto, ci permetteranno di ammodernare gli impianti e di proporre ai cittadini una migliore gestione del servizio. La piscina Paganelli avrà un volto nuovo – ha concluso -, ringraziamo Asa per l’impegno messo in campo, sia per gli interventi previsti alla Paganelli che per quelli della piscina Alberti”.

Grazie al project financing, Asa garantirà infatti per la piscina Alberti la manutenzione ordinaria dell’impianto e dal punto di vista gestionale verranno ampliati i servizi rivolti alle mamme e ai bambini.
Ringrazio Asa per aver fatto da apripista a questa modalità progettuale: una sfida importante per il nostro Comune per la riqualifica degli impianti e la gestione dei servizi che speriamo possa contaminare altre realtà presenti a Cinisello Balsamo”, ha evidenziato il sindaco Siria Trezzi.

Data ultima modifica: 20 maggio 2015
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022