Area Stampa > Comunicati Stampa > 2020 > Dicembre 2020

Nuova proroga delle agevolazioni in materia di occupazione suolo pubblico fino al 31 marzo 2021 per l’emergenza COVID

Comunicato stampa del 31 dicembre 2020

Slittano ancora le agevolazioni per gli esercizi pubblici di somministrazione alimenti e bevande (compresi bar, ristoranti, pizzerie) in tempo di COVID.
E’ possibile già da oggi richiedere gratuitamente senza oneri aggiuntivi l’utilizzo di maggior plateatico o la collocazione di eventuali elementi complementari, quali ad esempio ombrelloni o fioriere.

L’Amministrazione comunale prosegue nell’impegno a fianco dei commercianti cittadini per supportarli nella difficile fase di stallo economico conseguente alla crisi pandemica” - dichiara Il Vice Sindaco Giuseppe Berlino e Assessore al Commercio, che aggiunge: “Il permanere delle condizioni emergenziali per contenere la diffusione del contagio da COVID stanno mettendo a dura prova la tenuta delle attività che si vedono costrette a continui adattamenti per poter esercitare, noi siamo a loro disposizione con ogni sorta di sostegno. Auspichiamo che presto si possa gradatamente tornare alla normalità e che, anche se andiamo incontro ai rigidi mesi invernali, la possibilità di poter utilizzare un maggiore spazio per esercitare le proprie attività possa essere un valido supporto. Vista la possibilità di prorogare ulteriormente le occupazioni gratuite di bar e ristoranti al 31 marzo 2021 e considerato il numero elevato di autorizzazione già rilasciate nei mesi precedenti, è importante che gli operatori interessati presentino domanda secondo quanto indicato”.

Sul sito web comunale sono presenti le modalità per presentare le nuove istanze di occupazioni suolo pubblico senza ulteriori oneri sino al 31 marzo 2021. Inoltre potranno continuare ad avvalersi dell’esenzione dal pagamento della TOSAP, sino al 31 marzo 2021, coloro che hanno già ottenuto la proroga dell’autorizzazione in scadenza al 31 dicembre 2020.
Si ricorda che per i rinnovi successivi al periodo dell’emergenza sanitaria, fatti salvi ulteriori interventi normativi a livello statale, saranno ripristinate le procedure ordinarie.

Data ultima modifica: 31 dicembre 2020
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022