Area Stampa > Comunicati Stampa > 2019 > Gennaio 2019

I classici della letteratura a Cinisello Balsamo con Mino Manni Reading su Manzoni, Shakespeare, Dante e Manfredi

Comunicato stampa del 16 gennaio 2019

Cinisello Balsamo diventa la culla della grande letteratura. Da febbraio ad aprile il Centro culturale Pertini ospiterà dei reading su quattro giganti della letteratura di tutti i tempi: Alessandro Manzoni, Shakespeare, Dante e Valerio Massimo Manfredi.

Un’occasione importante per approfondire le figure di questi autori, le loro opere e il loro mondo letterario.
La rassegna sarà curata dall’attore, regista e sceneggiatore Mino Manni, che condurrà gli spettacoli con l’attrice Marta Ossoli e l’accompagnamento dal vivo con Silvia Mangiarotti e Francesca Ruffilli.

“Con questa iniziativa desideriamo inaugurare una nuova stagione culturale con proposte di alto profilo che sappiano parlare sia ai giovani che agli adulti e siano in grado di attrarre un vasto pubblico non solo cinisellese. Una rassegna degna dei più grandi teatri che fa tappa nella nostra città per valorizzarla ulteriormente” ha spiegato l’assessore alla Cultura e Identità Daniela Maggi.

“Il nostro obiettivo è quello di rendere la città più attraente e farla diventare un polo di attrazione culturale dell’area metropolitana”, ha aggiunto il sindaco Giacomo Ghilardi

Si comincia venerdì 1 febbraio con MANZONI: Renzo e Lucia. Attraverso i passi più significativi de I PROMESSI SPOSI, verranno presentate le vicende dei due famosi fidanzati di Lecco: la prepotenza di Don Rodrigo, l’ipocrisia dell’Azzeccagarbugli, la giustizia negata, i privilegi dei potenti, fino al cap. VIII, in cui, dopo la famosa notte degli imbrogli, Lucia e Renzo sono costretti a scappare. In uno dei brani più famosi e poetici di tutto il romanzo: l’"Addio monti", Lucia saluta tristemente la sua terra.

Il secondo incontro si terrà venerdì 22 febbraio con SHAKESPEARE: "Se l’amore è cieco, la notte è il suo elemento". Lettura a due voci e violino. Un viaggio alla scoperta dell’amore, un sentimento unico, misterioso e inafferrabile che nessuno come Shakespeare ha saputo restituirci così meravigliosamente in tutta la sua complessità: l’amore puro e assoluto di Romeo e Giulietta, quello ilare e favolistico del Sogno di una notte di mezza estate, l’ardito e furioso corteggiamento della Bisbetica domata, l’amore ambiguo e seduttivo di Riccardo III, quello folle e tragico di Amleto, il legame sanguinario tra Macbeth e Lady Macbeth, la passione sensuale e perduta di Antonio e Cleopatra e, infine, la tragedia della gelosia di Otello.

Venerdì 15 marzo è la volta di DANTE: "Viaggio all’Inferno”. Lettura a due voci, violino e un violoncello. I canti più famosi dell’Inferno per apprezzare l’altezza della poesia sublime e inarrivabile del "sommo poeta". A partire dal famosissimo incipit della Divina Commedia, si attraversano i grandi temi del poema descritti da Dante: l’amore maledetto di Paolo e Francesca dal canto V, il viaggio di Ulisse dal canto XXVI, il dolore infinito del conte Ugolino dal canto XXXIII.

La rassegna chiuderà venerdì 19 aprile presentando MANFREDI: ODISSEA “Polifemo e Circe”. Lettura a due voci, violino e violoncello. Il mistero ancestrale di un poema senza tempo, di un personaggio che attraverso la guerra e il lungo viaggio di ritorno a casa cerca se stesso senza mai trovarsi… una forsennata ricerca senza pace che rende Ulisse così vicino a noi. L’antico poema omerico viene esplorato attraverso le parole dirette, appassionate e poetiche di Valerio Massimo Manfredi, uno degli scrittori e storici più amati dei nostri tempi. La serata è dedicata in particolare a due fra i più celebri episodi dell’Odissea: l’incontro di Ulisse con Polifemo e quello con Circe.

Data ultima modifica: 17 aprile 2019
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022