Servizi e progetti > Centro Documentazione Storica > Storia del Novecento e storia locale > 2014/2015 - Centenario della prima guerra mondiale > INIZIATIVE PROMOSSE DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Ninetta mia, crepare di maggio

Centro culturale Il Pertini - Auditorium - piazza Confalonieri, 3 - ore 17.30

Un gruppo di attori e musicanti racconta la Prima guerra mondiale dando voce a chi voce non ne ha avuta mai: i ribelli e i disertori, le tante vittime di quello che si può definire un eccidio nascosto.

Attraverso racconti e testimonianze di coloro che questa esperienza l’hanno vissuta in prima persona, attraverso i canti e la musica dell’epoca, attraverso le immagini degli archivi fotografici, gli spettatori vengono condotti in un percorso drammatico ed emozionante, tragico e poetico nello stesso tempo per tentare di giungere al riconoscimento e alla comprensione di quello che è stato un fatto imprescindibile della nostra storia.

L’esercizio della memoria non è cosa semplice: ricordare e riabilitare questi nostri morti, riconoscerne le ragioni e restituirceli nella loro sincerità può sembrare un’attività marginale su questioni lontane che riguardavano pochi individui, tra gli ultimi della scala sociale, ma la memoria storica di ciò che è stato restituirebbe obiettività e moralità alla reale drammaticità di quanto accaduto, essenziali per la costruzione di un futuro onesto e consapevole.

DOMENICA 24 maggio 2015
ore 17.30

Centro culturale Il Pertini - Auditorium
piazza Confalonieri, 3

NINETTA MIA, CREPARE DI MAGGIO

Uno spettacolo di teatro canzone

con ROSSOPROFONDO

e con gli attori:
Stefania Bianchi, Sebastian Martini, Pierpaolo Nizzola, Diego Palladino

Si ringrazia Pino Martini

Saranno presenti:
Siria Trezzi - sindaco
Andrea Catania - assessore alle Politiche culturali

Ingresso gratuito

Iniziativa dell’Amministrazione comunale - coordinamento: Centro Documentazione Storica, Staff del Sindaco e della Giunta. Media partner La Città.

A cura di:

PDF - 576.3 Kb
Manifesto

Un gruppo di attori e musicanti racconta la Prima guerra mondiale dando voce a chi voce non ne ha avuta mai: i ribelli e i disertori, le tante vittime di quello che si può definire un eccidio nascosto.

Attraverso racconti e testimonianze di coloro che questa esperienza l’hanno vissuta in prima persona, attraverso i canti e la musica dell’epoca, attraverso le immagini degli archivi fotografici, gli spettatori vengono condotti in un percorso drammatico ed emozionante, tragico e poetico nello stesso tempo per tentare di giungere al riconoscimento e alla comprensione di quello che è stato un fatto imprescindibile della nostra storia.

L’esercizio della memoria non è cosa semplice: ricordare e riabilitare questi nostri morti, riconoscerne le ragioni e restituirceli nella loro sincerità può sembrare un’attività marginale su questioni lontane che riguardavano pochi individui, tra gli ultimi della scala sociale, ma la memoria storica di ciò che è stato restituirebbe obiettività e moralità alla reale drammaticità di quanto accaduto, essenziali per la costruzione di un futuro onesto e consapevole.

DOMENICA 24 maggio 2015
ore 17.30

Centro culturale Il Pertini - Auditorium
piazza Confalonieri, 3

NINETTA MIA, CREPARE DI MAGGIO

Uno spettacolo di teatro canzone

con ROSSOPROFONDO

e con gli attori:
Stefania Bianchi, Sebastian Martini, Pierpaolo Nizzola, Diego Palladino

Si ringrazia Pino Martini

Saranno presenti:
Siria Trezzi - sindaco
Andrea Catania - assessore alle Politiche culturali

Ingresso gratuito

Iniziativa dell’Amministrazione comunale - coordinamento: Centro Documentazione Storica, Staff del Sindaco e della Giunta. Media partner La Città.

A cura di:

PDF - 576.3 Kb
Manifesto
28480
28481
28482

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022