Servizi e progetti > Centro Documentazione Storica > Storia del Novecento e storia locale > 2014/2015 - Centenario della prima guerra mondiale > INIZIATIVE PROMOSSE DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Un libro su Balsamo e Cinisello e una mostra per raccontare i bambini e la Grande Guerra

Il Pertini - Auditorium - piazza Confalonieri 3 - ore 16

Sabato 31 ottobre - ore 16
Centro culturale Il Pertini - Auditorium - piazza Confalonieri 3


Intervengono:
Barbara Bracco - docente di Storia Contemporanea Università degli Studi di Milano-Bicocca
Gabriella Milanese - autrice del libro
Nicola Spagnolli - storico, ricercatore e curatore della mostra

Coordina: Fabio Brioschi - giornalista}}}

Nasce da un’idea di Gregorio Pezzato, capogruppo del Gruppo Alpini di Vallarsa, ed è curata da Nicola Spagnolli con progetto grafico di Lucia Marana. Il progetto è realizzato con il patrocinio e il sostegno dell’Associazione Tra le Rocce e il Cielo, dell’Accademia della Montagna del Trentino e della Fondazione Caritro.

La mostra racconta e illustra la mobilitazione dell’infanzia nel primo conflitto mondiale attraverso le pagine del Corriere dei Piccoli, supplemento del Corriere della Sera, pubblicato dal 1908 e dedicato a un pubblico di bambini e ragazzi. Durante la prima guerra mondiale il giornalino venne utilizzato come strumento per educare i giovani alla guerra e come arma di propaganda, anche in chiave irredentista, attraverso le rubriche, i racconti e, soprattutto, attraverso le sue tavole illustrate popolate di personaggi come Schizzo, Italino, Tofoletto Panciavuota, Didì, Abetino.

La mostra resterà aperta dal 31 ottobre al 22 novembre
presso Il Pertini negli orari di apertura del Centro culturale

Scritto da Gabriella Milanese, rientra tra le numerose pubblicazioni promosse dal Centro Documentazione Storica del Comune di Cinisello Balsamo. Le ricerche negli archivi comunali, parrocchiali, scolastici e dei giornali La Brianza e il Cittadino presso la Biblioteca di Monza, sono a cura di: Gabriella Milanese e Andrea Lagattolla.

Il libro vuole descrivere le condizioni di vita dei nostri due paesi durante il primo conflitto mondiale. In particolare rivolge lo sguardo sui più piccoli
dei nostri lontani concittadini basandosi principalmente sui documenti d’archivio (atti e delibere comunali, giornali locali, registri scolastici, cronache parrocchiali) e su quanto è stato possibile reperire durante la raccolta di lettere, diari, fotografie del Collection Day. Questo materiale ci ha fornito un quadro, forse non completo, ma comunque ampio ed attendibile, sul percorso assai aspro che attendeva l’infanzia in quegli anni: i forti rischi di mortalità e malattie, il lavoro precoce, una scuola sovraffollata e priva di strumenti e anche per questo spesso sorda ai bisogni dei bambini. Il tutto aggravato dalla guerra che aveva allontanato padri e fratelli, aumentando il carico lavorativo per chi restava e aveva ulteriormente impoverite le già misere mense.

All’interno di questa situazione di enorme difficoltà si inseriva la propaganda che per la prima volta in modo massiccio utilizzava i bambini per far accettare a genitori e familiari un conflitto da molti non compreso e non voluto. I registri dei maestri testimoniano questa opera di coinvolgimento di bambini e ragazzi, opera intrapresa ancora di più da pubblicazioni a loro rivolte, in particolare dal Corriere dei Piccoli che si fece promotore di una continua e martellante azione di condizionamento dell’infanzia utilizzando a tal fine i suoi più abili disegnatori.

Il libro verrà distribuito gratuitamente ai presenti.

Ingresso libero

Iniziativa dell’Amministrazione comunale - a cura di: Centro Documentazione Storica, Staff del Sindaco e della Giunta. Media partner La Città.

PDF - 933.6 Kb
Manifesto
Data ultima modifica: 2 agosto 2017
30385
30386
30389
30390
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022