Area Stampa > Comunicati Stampa > 2021 > Agosto 2021

Terzo anno consecutivo per il bonus bebè

Comunicato stampa del 9 agosto 2021

La nuova scadenza sarà il 14 luglio del 2022. La Giunta Ghilardi ha approvato l’accordo di collaborazione, per l’anno 2021-2022, con l’Azienda Multiservizi Farmacie, finalizzato alla realizzazione dell’iniziativa Bonus Bebè, introdotto nel 2019 per sostenere le famiglie che sono state allietate da una nuova nascita.

Quasi 300 le famiglie che hanno ricevuto a casa il bonus nel secondo anno di erogazione” – afferma il sindaco Giacomo Ghilardi. “Non ci siamo mai fermati, neanche durante il periodo più duro del lockdown, consapevoli delle difficoltà economiche in cui versano alcune famiglie. Le sosteniamo con un aiuto concreto: un buono da 100 euro utilizzabile per l’acquisto di prodotti e articoli per la prima infanzia presso le Farmacie comunali.

Il Bonus bebè è rivolto a bambini nati dal 15 luglio 2019 al 14 luglio 2022 che hanno entrambi i genitori residenti da almeno due anni nel comune di Cinisello Balsamo.
Per ritirare il buono, le famiglie dovranno recarsi in una delle 9 farmacie comunali presenti sul territorio cittadino con la lettera a firma del Sindaco che arriverà al loro domicilio, corredata di un documento di identità del genitore e del codice fiscale del bambino.
Dopo la registrazione nel sistema gestionale dell’Azienda Multiservizi Farmacie, verrà rilasciata una card del valore di 100 euro. L’importo potrà essere utilizzato in una sola volta o automaticamente a scalare per l’acquisto dei prodotti per la prima infanzia.
Il buono ha una durata di 6 mesi a partire dalla data del primo acquisto, non è cedibile, né monetizzabile e in ogni caso dovrà essere utilizzato entro il 31 dicembre 2022.

Data ultima modifica: 10 agosto 2021
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022