Area Stampa > Comunicati Stampa > 2016 > Giugno 2016

“Botteghe di mestiere” per i giovani nelle officine del Nord Milano

Dalla scuola all’officina. Un passo che potrà essere più breve grazie alle “Botteghe di mestiere e dell’Innovazione”, il progetto dedicato ai giovani apprendisti che avranno l’opportunità di sperimentare sul campo, attraverso un percorso di tirocinio in azienda, le competenze apprese e di metterle a frutto.

Protagonisti di questa iniziativa una decina di giovani tra i 18 e i 35 anni (non compiuti) del Nord Milano che potranno acquisire specifiche competenze professionali e sperimentare una conoscenza diretta del mondo del lavoro, percependo anche un contributo per il tirocinio. Le candidature sono aperte da oggi sul sito www.botteghemestiereinnovazione.it

Le “Botteghe” saranno 8 aziende del settore metalmeccanico presenti sul territorio, caratterizzate da una forte tendenza all’innovazione e alle lavorazioni artigianali di alta qualità. Per le aziende sarà un’occasione per trasmettere competenze tecnico-professionali alle nuove generazioni, favorendo così il ricambio generazionale ed eventualmente futuri inserimenti lavorativi.
Le imprese coinvolte sono: Clabel srl, Conti Italia srl, Conti snc, DKI srl, Fumagalli srl, Officina meccanica Rossoni, Italcarb snc, Solzi Ingranaggi snc.

Botteghe di mestiere e dell’Innovazione è un programma nazionale ideato e finanziato da Italia Lavoro, Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, Fondo Sociale Europeo a cui hanno partecipato l’A.S.P. G. Mazzini, APA Confartigianato Imprese - Istituto Luigi Gatti presentando il progetto denominato “Dalla scuola all’officina”, con la collaborazione del Comune di Cinisello Balsamo, della Cooperativa Sociale Il Torpedone e del laboratorio creativo Hubout Makers Lab.

“A.S.P. G. Mazzini dedica impegno, risorse ed investimenti al fine di riuscire a cogliere tutte le opportunità che il Ministero del Lavoro ha previsto all’interno sia del programma Fixo che nell’ambito del programma S.P.A. - Sperimentazioni di Politiche Attive (Botteghe), sotto le regia di Italia Lavoro, ente strumentale del Ministero del Lavoro. Questa sarà un’opportunità sia per i giovani del territorio che per le realtà aziendali, che siamo molto fieri di mettere a disposizione del territorio della Regione Lombardia” dichiara Marcello Mariani, presidente di A.S.P. G. Mazzini.

Le Botteghe di mestiere - sottolineano dal Comune di Cinisello Balsamo gli assessori alle Politiche educative Letizia Villa e alle Attività produttive, Commercio e Lavoro Andrea Catania - sono una sperimentazione interessante che presta grande attenzione ai giovani, nello stesso tempo valorizza le imprese artigianali del territorio in cerca di competenze e desiderose di crescere”.

La storia del nostro territorio dimostra che la miglior formazione è quella che sa coniugare la conoscenza con la competenza e che affianca allo studio anche il training on the job – spiegano Maurizio Rossoni, Presidente della sezione di Cinisello Balsamo di Apa Confartigianato Imprese, e Francesco Cacopardi, Direttore di Istituto Luigi Gatti – Può funzionare da ispirazione, in questo senso, il cosiddetto modello duale tedesco che garantisce un minor scollamento tra scuola e mondo del lavoro”.

Data ultima modifica: 8 giugno 2016
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022