Area Stampa > Comunicati Stampa > 2016 > Giugno 2016

Approvato il Bilancio comunale

Nella seduta di ieri, martedì 31 maggio 2016, il Consiglio comunale ha approvato il Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2016-2018.

Un documento finanziario che ha dovuto tenere conto di una serie di elementi, primo fra tutti l’applicazione della nuova contabilità armonizzata che prevede la costruzione di un nuovo modello di Bilancio costituito dalle previsioni delle entrate e delle spese del triennio 2016 - 2018.

Il pareggio di Bilancio prevede 101.320.418,86 euro di entrate e spese per il 2016, 89.794.581,52 euro per il 2017 e 90.663.489,51 euro per il 2018.

In particolare nel 2016 le entrate correnti ammontano a 64 milioni di euro e a 5,7 milioni di euro quelle in conto capitale. Quanto alle spese, 67,8 milioni di euro è la voce relativa alle spese correnti e 19,5 milioni di euro quella delle spese in conto capitale.

Tra le priorità contenute la volontà di ridurre la leva fiscale.
È di poche settimane fa, infatti, la comunicazione di una riduzione della Tari del 5% già dal 2016, con l’introduzione di una terza rata per agevolare il saldo ai contribuenti, e di un abbassamento dell’addizionale Irpef comunale che passa dall’8 al 7,5 per mille. Saranno esentati dal pagamento dell’addizionale tutti i cittadini che hanno un reddito fino a 15 mila euro, ovvero oltre 19 mila cittadini cinisellesi. La Tasi è stata azzerata, l’Imu è rimasta invariata e le tariffe dei servizi a domanda individuale non sono aumentati.

Queste scelte si traducono in un risparmio di oltre 1 milione di euro per i cittadini, che vanno a sommarsi ai 4,5 milioni di entrate in meno per il Comune dovuti all’eliminazione della Tasi.

Altri elementi che caratterizzano il Bilancio sono gli incentivi al commercio locale, la realizzazione del Piano della videosorveglianza e il trasferimento nel Nido la Trottola all’Azienda Insieme per il Sociale

In particolare verranno stanziati 150 mila euro per finanziare azioni di sostegno alla rete dei negozi di vicinato esistenti e finalizzati all’apertura di nuovi punti vendita e di contrasto ai negozi sfitti.

Il nuovo piano della videosorveglianza prevede un investimento di 550 mila euro per l’installazione di nuove telecamere per il controllo dei punti di ingresso e uscita dalla città e di sicurezza nelle aree sensibili e in alcuni punti critici. I dati verranno trasmessi sulla rete in fibra ottica comunale già predisposta. Verrà anche realizzata una sala video presso il comando di Polizia Locale, che permetterà la condivisione delle immagini e delle informazioni con le altre Forze dell’Ordine, Carabinieri e Polizia di Stato.

Quanto al passaggio del Nido La Trottola all’Azienda Insieme per il Sociale (IPIS), la scelta permetterà di ridefinire i profili professionali delle educatrici con problemi di salute e di consolidare il sistema integrato servizi infanzia Nidi comunali-Nidi gestiti da IPIS, con il coordinamento pedagogico del Comune.
Per il trasferimento si prevede una spesa di 81 mila euro nel 2016 e di 250 mila euro nel 2017.

“Questo Bilancio riesce a contenere la spesa corrente e contemporaneamente a garantire la continuità e la qualità dei servizi, favorendo una considerevole riduzione della pressione fiscale, come da impegno del Programma di mandato”, ha dichiarato il sindaco Siria Trezzi.

“Altro importante impegno la costante lotta all’elusione e all’evasione fiscale, che ha permesso di recuperare quasi 2 milioni di euro nel triennio 2013-2015 dagli accertamenti sui tributi – ha aggiunto Luca Ghezzi, vicesindaco e assessore alle Finanze –. Non manca neanche un piano di investimenti per le opere pubbliche assai audace nonostante il perdurare della crisi economica e della riduzione delle entrate”.

La spesa in conto capitale per la realizzazione di questo piano di investimenti prevede un esborso di circa 8,5 milioni di euro nel triennio.

Tra le opere pubbliche più significative la realizzazione di nuove piste ciclabili per 724 mila euro di investimento nel triennio; la manutenzione straordinaria del verde per 300 mila euro; la messa in sicurezza degli edifici scolastici per 1,5 milioni di euro; 240 mila euro per la realizzazione del nuovo impianto di illuminazione del Centro Sportivo Scirea e la realizzazione di un nuovo Centro Anziani in via Da Vinci per 170 mila euro.

PDF - 66 Kb
Bilancio 2016-2018
Data ultima modifica: 1 giugno 2016
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022