Area Stampa > Comunicati Stampa > 2015 > Febbraio 2015

’900 criminale. Mafia, Camorra, ’ndrangheta”. Itinerario multimediale sulla criminalità organizzatadalle origini alla globalizzazione

Una mostra promossa dall’Amministrazione comunale e curata dall’Associazione Lapsus, in programma dal 7 al 22 febbraio 2015 nelle sale della Villa Ghirlanda Silva: pannelli multimediali, dati e infografiche, visite guidate per le scuole, per mettere a fuoco l’evoluzione del fenomeno criminale dall’inizio del ’900 all’età della globalizzazione.

Un percorso narrativo che - partendo dall’Unità d’Italia fino ai giorni nostri - analizza lo sviluppo delle formazioni criminali più longeve (‘Ndrangheta, Mafia e Camorra) indicandone linee di continuità e discontinuità.

La mostra verrà inaugurata Sabato 7 febbraio 2015 alle ore 15, nella Sala dei Paesaggi di villa Ghirlanda Silva interverranno: il sindaco Siria Trezzi; l’assessore alle Politiche culturali Andrea Catania e il giornalista Danilo Chirico, presidente dell’Associazione da Sud. Introducono e coordinano la mostra: Ciro Dovizio ed Erica Picco dell’Associazione Lapsus

Mafia, ‘ndrangheta e camorra, strutture delinquenziali nate a cavallo del processo di unificazione nazionale, rappresentano un elemento durevole della storia d’Italia, un nucleo di potere che fin dalle sue origini ha condizionato, a tutti i livelli, la vita politica, economica e sociale di ampie zone del paese.
Queste società criminali sono state in grado di “istituzionalizzarsi” dandosi forme, se non stabili, certo riconoscibili nel tempo per alcuni caratteri peculiari.

"In tempi in cui il tema delle organizzazioni criminali torna costantemente alla ribalta, siamo soddisfatti di promuovere un progetto divulgativo, ma insieme scientificamente molto valido, che riesce a parlare ad un pubblico ampio - spiega Andrea Catania, assessore alla Cultura –. Si tratta di un supporto valido per orientarsi nella realtà attuale che vede ormai le organizzazioni criminali essere presenti in maniere radicata, profonda anche nelle regioni del nord Italia. L’auspicio è che questa mostra possa incontrare il gradimento di tutta la cittadinanza ed attrarre visitatori anche da fuori città, valorizzando la vocazione metropolitana dei nostri spazi culturali, come Il Pertini, la Villa Ghirlanda e il Mufoco".

Il progetto vuole mettere a disposizione di un pubblico non specialista le acquisizioni più valide della comunità scientifica. I fenomeni vengono inquadrati all’interno dei contesti storici di riferimento, riflettendo tanto sul dialogo dei poteri criminali con la politica e l’economia, quanto sulla storia delle varie forme di contrasto antimafioso.

Sul sito appositamente ideato dall’Associazione lapsus www.novecentocriminale.it sono presenti tutti i materiali multimediali prodotti, vengono raccolti commenti e impressioni dagli utenti della mostra e nel tempo articoli, contributi ed approfondimenti per proseguire il percorso di studio nel settore della criminalità organizzata.

Ingresso gratuito. Orari: dal martedì alla domenica dalle 15 alle 19 (lunedì chiuso)
Visite guidate per le scuole su prenotazione. info@laboratoriolapsus.it. 3490620262

Con la partecipazione di: La Città e Anpi Cinisello Balsamo

Data ultima modifica: 5 febbraio 2015
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022