Area Stampa > Comunicati Stampa > 2014 > Luglio 2014

Staffetta della memoria nel ricordo delle stragi

Una staffetta podistica “Per non dimenticare” la strage alla Stazione di Bologna del 2 agosto 1980. Partirà mercoledì 30 luglio 2014 da Piazza Fontana a Milano per poi raggiungere Bologna, transitando per Brescia.
Una manifestazione che si ripete da tempo con lo scopo di collegare idealmente le città segnate dal terrorismo quali le stragi di piazza Fontana (12 dicembre 1969) a Milano, di piazza della Loggia a Brescia (28 maggio 1974) e della Stazione Centrale a Bologna

Oltre 300 i chilometri da percorrere e una quarantina le località da attraversare per un gesto sportivo che assume un alto significato civico. Ad accompagnare il percorso sono previste anche cerimonie commemorative con la presenza delle autorità locali.

Questa nuova edizione, prima di partire da Milano, si avvierà da Monza e farà tappa anche a Cinisello Balsamo, dove si renderà omaggio alla lapide posta sul Municipio di piazza Confalonieri che ricorda i martiri della Resistenza e i deportati. L’appuntamento è previsto per le ore 12.45, ad accogliere i podisti ci saranno il sindaco Siria Trezzi e l’assessore alle Politiche educative Letizia Villa.

La staffetta si inserisce in una tradizione trentennale. Fin dal 1981, infatti, a Bologna arrivano puntualmente staffette provenienti dal Brennero, da Sanmarino, dalla Croazia, da Milano, da Terni, da Bibione, da Livorno, da Uliveto. A cui se ne sono aggiunte di occasionali dalla Sicilia, da L’Aquila, da Genova e da Savona.
Tutte le staffette sono supportate dal Coordinamento delle Staffette Podistiche per Bologna “Per non dimenticare”, nato spontaneamente nell’ambito di una passione podistica già in atto negli anni precedenti alla strage della stazione bolognese.

«E’ importante conservare la memoria di quanto è accaduto e delle conseguenze che si sono verificate sulle singole persone, nella società civile e nelle scelte politiche del nostro Paese – ha commentato Siria Trezzi –. Un apprezzamento va alle Associazioni dei Familiari delle Vittime delle Stragi per il loro instancabile impegno ad affermare il diritto di conoscenza e di giustizia che sono alla base di una società democratica».

Data ultima modifica: 28 luglio 2014
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022