Area Stampa > Comunicati Stampa > 2013 > Luglio 2013

L’assessore Ivano Ruffa : “Ulteriori interventi per la cura del laghetto di Villa Ghirlanda”

In relazione all’articolo pubblicato oggi da Il Giorno relativo al laghetto di Villa Ghirlanda, l’assessore all’Ecologia e Ambiente Ivano Ruffa intende fare alcune precisazioni.

“Non è corretto parlare di degrado” – replica Ruffa – “L’intervento di riqualificazione che è stato realizzato recentemente ha permesso di migliorare l’aspetto dell’area da diversi punti di vista, non solo estetico. Ha garantito una maggiore fruizione e consentito un risparmio economico.”

I lavori, infatti, hanno previsto la sostituzione dell’impianto idraulico che era ormai vecchio e non consentiva più un aspetto decoroso all’acqua. Inoltre Il laghetto è stato collegato al pozzo d’acqua di prima falda e non alle rete pubblica.
Infine, proprio per evitare che l’acqua si sporchi velocemente, si è deciso di evitare di introdurre nel laghetto, anatre, pesci e tartarughe come avvenuto in passato.

“Purtroppo il fenomeno delle alghe è destinato a ripresentarsi, nonostante si stia già sperimentando un apposito trattamento - continua l’assessore - In ogni caso è stato concordato a breve un ulteriore intervento; il laghetto dovrà essere nuovamente svuotato e ripulito, e si approfitterà anche per dare una levigatura al fondo. Per quanto riguarda il verde circostante si prevede, inoltre, un ulteriore ripristino dell’erba e la sostituzione degli arbusti non attecchiti nel corso della prossima stagione autunnale-invernale”.

“ Il laghetto è sempre un angolo suggestivo, un’oasi verde nella cornice storica del parco della Villa e punto di riferimento per molti cittadini. Per questo è importante averne cura” conclude l’assessore Ruffa.

Data ultima modifica: 16 luglio 2013
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022