Area Stampa > Comunicati Stampa > 2014 > Marzo 2014

Le farmacie comunali adottano le famiglie in difficoltà

Continua la solidarietà e l’attenzione nei confronti dei cittadini in difficoltà. Grazie ad un accordo di collaborazione con l’Azienda Multiservizi Farmacie, alcune famiglie di Cinisello Balsamo verranno sostenute economicamente nell’acquisto di prodotti farmaceutici e alimenti per la prima infanzia per un intero anno.

Il progetto, denominato “Una farmacia Una famiglia”, consiste nella disponibilità da parte delle farmacie comunali a prendersi carico di famiglie in situazione di bisogno per le relative necessità di farmaci, apparecchi elettromedicali, prodotti per la medicazione e la prima infanzia. L’importo complessivo messo a disposizione sarà di 4.500 euro.

“Le famiglie da “adottare” saranno segnalate dai Servizi Sociali, in una logica di integrazione con altri sostegni già attivati, e saranno costantemente seguite nel corso dell’anno in modo da verificarne l’effettiva condizione e le necessità”. Spiega l’assessore ai Servizi Sociali Gianfranca Duca.

“Questo intervento dell’Azienda Multiservizi Farmacie, - dichiara l’Amministratore Unico di AMF Lino Lacagnina - fa parte di una strategia più ampia che vede le 9 farmacie comunali impegnate a diventare sempre di più un luogo di prossimità per la salvaguardia della salute dei cittadini di Cinisello Balsamo, soprattutto per le persone e le situazioni di maggior fragilità”.

Le nuove povertà, intese come casi di emarginazione sociale, di disagio familiare o di crisi lavorativa, sono un tema che l’Amministrazione del Comune di Cinisello Balsamo ha affrontato in questi mesi con il coinvolgimento diretto e la stretta collaborazione del privato sociale. In particolare è stato attivato un “Tavolo sulle povertà “, promosso dagli Assessorati alle Politiche sociali e alle Politiche educative, che conta l’appoggio di numerose associazioni partecipanti. Oltre all’Azienda Multiservizi Farmacie, fanno parte del Tavolo anche: Caritas, Gruppi di Volontariato Vincenziano, Coop. Progetto e Integrazione, Coop. Lotta Contro l’Emarginazione, Coop. Il Torpedone, Acli Quartiere Garibaldi, Coop. La Cordata, Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Cinisello Balsamo, Protezione Civile sezione di Cinisello Balsamo, Cumse, Banco Alimentare di Muggiò, Centro della Famiglia, Anfass, Ass. Marse, Ass. La Svolta, Auser, GAD, Decanato Cinisello Balsamo, Banco Solidarietà Paolo Galbiati, Legambiente Cinisello, Centro aiuto alla vita e Anteas.

Questa iniziativa di AMF Spa si inserisce proprio nell’ambito del Tavolo sulle povertà e si va ad aggiungere a quelle già organizzate dalle farmacie comunali. La prima, lo scorso 12 dicembre con la giornata del Banco della farmacia solidale: tutte le farmacie comunali hanno reso disponibili all’acquisto i prodotti da banco con il 20% di sconto per poi destinarli a tre organizzazioni locali: Cumse, Caritas e Anfass. L’iniziativa, che sarà ripetuta in primavera, è stata accolta positivamente dai cittadini: nel corso della giornata sono stati raccolti 2.178,84 euro equivalenti a 514 donazioni. La seconda ha visto come protagonisti il Comune, la Croce Rossa Italiana, la Protezione Civile e la Caritas con l’iniziativa Scalda la notte: una raccolta di indumenti e coperte per far fronte al freddo a cui sono esposti i senza tetto. Inoltre, sempre nell’ambito del Piano Freddo il Comune, Croce Rossa Italiana, Protezione Civile hanno siglato un accordo di collaborazione per portare aiuto a persone senza fissa dimora. In tale senso è stata siglata anche una convenzione tra l’Amministrazione cinisellese e il Comune di Milano per garantire un riparo sicuro per l’inverno presso alcuni dormitori milanesi.

Data ultima modifica: 3 marzo 2014
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022