Servizi e progetti > Centro Documentazione Storica > Storia del Novecento e storia locale > 2016 - Storia del Novecento e storia locale

L’Istruttoria di Peter Weiss

Sabato 30 gennaio 2016 - ore 16
Centro culturale Il Pertini - Auditorium - piazza Confalonieri 3


Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti

Spettacolo teatrale con: Andrea Longo, Nicoletta Vitelli, Marco Cuzzi, Salvatore Calabrese, Giada Vignoli, Valentina Tombini, Gianni Morabito, Massimiliano Cappellini, Ivano Romei, Paolo Bramante, Marika Baruzzo, Francesco Brambilla, Adriana Donati

Regia: Gloria Geoni

Aiuto regia: Patrizia Sinatra

Produzione: Oneiros Teatro

Dal 20 dicembre 1963 al 20 agosto 1965 si svolse a Francoforte sul Meno un processo contro un gruppo di SS e di funzionari del Lager di Auschwitz. In seguito al movimento di opinione pubblica provocato nel mondo dal processo ad Adolf Eichmann tenuto a Gerusalemme nel 1961, per la prima volta la Repubblica federale tedesca affrontava in maniera impegnativa la questione delle responsabilità individuali, dirette, imputabili a esecutori di ogni grado, attivi nei recinti di Auschwitz. Il processo ebbe dimensioni proporzionate alla sua importanza; nel corso di 183 giornate vennero ascoltati 409 testimoni, più della metà scelti tra i 1.500 sopravissuti del Lager.

Programma completo delle iniziative

Data ultima modifica: 1 settembre 2017

Sabato 30 gennaio 2016 - ore 16
Centro culturale Il Pertini - Auditorium - piazza Confalonieri 3


Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti

Spettacolo teatrale con: Andrea Longo, Nicoletta Vitelli, Marco Cuzzi, Salvatore Calabrese, Giada Vignoli, Valentina Tombini, Gianni Morabito, Massimiliano Cappellini, Ivano Romei, Paolo Bramante, Marika Baruzzo, Francesco Brambilla, Adriana Donati

Regia: Gloria Geoni

Aiuto regia: Patrizia Sinatra

Produzione: Oneiros Teatro

Dal 20 dicembre 1963 al 20 agosto 1965 si svolse a Francoforte sul Meno un processo contro un gruppo di SS e di funzionari del Lager di Auschwitz. In seguito al movimento di opinione pubblica provocato nel mondo dal processo ad Adolf Eichmann tenuto a Gerusalemme nel 1961, per la prima volta la Repubblica federale tedesca affrontava in maniera impegnativa la questione delle responsabilità individuali, dirette, imputabili a esecutori di ogni grado, attivi nei recinti di Auschwitz. Il processo ebbe dimensioni proporzionate alla sua importanza; nel corso di 183 giornate vennero ascoltati 409 testimoni, più della metà scelti tra i 1.500 sopravissuti del Lager.

Programma completo delle iniziative

31452
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022