Servizi e progetti > Centro Documentazione Storica > Identità e patrimonio culturale > Visite guidate e valorizzazione del patrimonio > Le pietre raccontano

"Le pietre raccontano" nel 2013, con 22.000 visitatori, è la terza sezione più visitata del sito comunale

Il 21 gennaio 2012, in occasione del Giorno della Memoria e del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, fu presentata la prima edizione del progetto Le pietre raccontano. L’iniziativa ebbe un grande successo di pubblico, a dimostrazione dell’interesse diffuso per le tematiche che riguardano la storia e l’identità cittadine.

La ricerca storica e la redazione editoriale furono curate dal C.D.S. (Centro Documentazione Storica), mentre della realizzazione tecnica si occupò il Settore I.C.T. (Information Communication and Technology).

Si tratta di un lungo itinerario attraverso l’apparato monumentale di Cinisello Balsamo. Un percorso iconografico e testuale che ricostruisce la genesi di ogni singolo monumento, collocando ciascun sito nella dimensione della cronaca locale del tempo, nei personaggi che hanno segnato le vicende della nostra città nel susseguirsi dei grandi eventi che hanno fatto la storia d’Italia.

In quell’occasione il progetto fu distribuito su supporto dvd. Successivamente, il 16 giugno 2012, venne caricato sulla homepage del sito del Comune di Cinisello Balsamo. La data coincideva con la messa on-line di Memorieincammino.it, il portale della memoria dell’Istituto Alcide Cervi, nel quale, grazie alle ricerche del C.D.S., il Comune di Cinisello Balsamo è entrato a far parte a pieno titolo insieme ad altri Comuni. Storie uguali e storie diverse che compongono il grande mosaico della storia del nostro Paese.

Per Le pietre raccontano l’innovazione è rappresentata dalla possibilità di presentare ricerche storiche (corredate da un nutrito archivio fotografico) on-line, rendendone così possibile la diffusione anche oltre i confini cittadini. Tale scelta consente altresì di apportare gli aggiornamenti determinati da ulteriori ricerche, dalla realizzazione di nuove opere scultoree o da suggerimenti, aggiunte e correzioni che giungono da parte dei cittadini. Un esempio per tutti è la collaborazione di alcuni parenti di caduti delle due guerre mondiali, che hanno messo a disposizione fotografie e documenti dell’archivio familiare per arricchire la scheda del loro caro e farne conoscere meglio la vicenda. Mentre per altri è stato commovente venire a conoscenza della sorte del loro parente grazie alle lunghe ricerche condotte che hanno permesso di ricostruire storie e volti che altrimenti sarebbero andati perduti.

Dalla data della messa on-line del progetto moltissime sono state le mail ricevute da città diverse per chiedere informazioni, o semplicemente per inviare messaggi di complimenti.

La sezione ha avuto più di 22.000 visitatori per un complesso di pagine visitate che arriva a 86.000, attestandosi al terzo posto nella classifica degli accessi al sito comunale dopo la Home Page e la sezione Conoscere il territorio.

Estremamente interessante, soprattutto per i cultori del genere, è notare che l’importanza della pubblicazione di Le pietre raccontano non è sfuggita alla comunità di curatori di Wikipedia che ne ha attinto a piene mani per arricchire notevolmente la voce Cinisello Balsamo della nota enciclopedia on-line.
Ad oggi, infatti, nella pagina dedicata si contano più di un centinaio di riferimenti bibliografici proprio a questo progetto.

Il 21 gennaio 2012, in occasione del Giorno della Memoria e del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, fu presentata la prima edizione del progetto Le pietre raccontano. L’iniziativa ebbe un grande successo di pubblico, a dimostrazione dell’interesse diffuso per le tematiche che riguardano la storia e l’identità cittadine.

La ricerca storica e la redazione editoriale furono curate dal C.D.S. (Centro Documentazione Storica), mentre della realizzazione tecnica si occupò il Settore I.C.T. (Information Communication and Technology).

Si tratta di un lungo itinerario attraverso l’apparato monumentale di Cinisello Balsamo. Un percorso iconografico e testuale che ricostruisce la genesi di ogni singolo monumento, collocando ciascun sito nella dimensione della cronaca locale del tempo, nei personaggi che hanno segnato le vicende della nostra città nel susseguirsi dei grandi eventi che hanno fatto la storia d’Italia.

In quell’occasione il progetto fu distribuito su supporto dvd. Successivamente, il 16 giugno 2012, venne caricato sulla homepage del sito del Comune di Cinisello Balsamo. La data coincideva con la messa on-line di Memorieincammino.it, il portale della memoria dell’Istituto Alcide Cervi, nel quale, grazie alle ricerche del C.D.S., il Comune di Cinisello Balsamo è entrato a far parte a pieno titolo insieme ad altri Comuni. Storie uguali e storie diverse che compongono il grande mosaico della storia del nostro Paese.

Per Le pietre raccontano l’innovazione è rappresentata dalla possibilità di presentare ricerche storiche (corredate da un nutrito archivio fotografico) on-line, rendendone così possibile la diffusione anche oltre i confini cittadini. Tale scelta consente altresì di apportare gli aggiornamenti determinati da ulteriori ricerche, dalla realizzazione di nuove opere scultoree o da suggerimenti, aggiunte e correzioni che giungono da parte dei cittadini. Un esempio per tutti è la collaborazione di alcuni parenti di caduti delle due guerre mondiali, che hanno messo a disposizione fotografie e documenti dell’archivio familiare per arricchire la scheda del loro caro e farne conoscere meglio la vicenda. Mentre per altri è stato commovente venire a conoscenza della sorte del loro parente grazie alle lunghe ricerche condotte che hanno permesso di ricostruire storie e volti che altrimenti sarebbero andati perduti.

Dalla data della messa on-line del progetto moltissime sono state le mail ricevute da città diverse per chiedere informazioni, o semplicemente per inviare messaggi di complimenti.

La sezione ha avuto più di 22.000 visitatori per un complesso di pagine visitate che arriva a 86.000, attestandosi al terzo posto nella classifica degli accessi al sito comunale dopo la Home Page e la sezione Conoscere il territorio.

Estremamente interessante, soprattutto per i cultori del genere, è notare che l’importanza della pubblicazione di Le pietre raccontano non è sfuggita alla comunità di curatori di Wikipedia che ne ha attinto a piene mani per arricchire notevolmente la voce Cinisello Balsamo della nota enciclopedia on-line.
Ad oggi, infatti, nella pagina dedicata si contano più di un centinaio di riferimenti bibliografici proprio a questo progetto.

20822

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022