Servizi > La città > Associazioni > Culturali

Associazione "Mille&UnaVoce"

L’associazione Mille&unavoce nasce con la finalità di promuovere la maturazione culturale attraverso lo scambio di idee, affrontando tematiche che riguardano il quotidiano vivere, cercando di creare opportunità d’incontro per contrastare l’indifferenza e favorire la partecipazione e l’attività della cittadinanza con particolare, ma non
esclusivo riguardo ai movimenti di emancipazione in senso democratico e antifascista dei giovani, degli studenti, delle donne e dei cittadini in genere.
Abbiamo a cuore argomenti che vorremmo affrontare da un particolare punto di vista: quello della donna. Dalle pari opportunità alla dignità, dalla precarietà, al lavoro, l’immigrazione, i diritti, la cura, l’handicap, i valori della resistenza e l’antifascismo.
Tali finalità vengono perseguite tramite l’organizzazione di iniziative culturali di vario tipo (incontri, rassegne, pubblicazioni , scambi di studenti, giovani e ricercatori, formazione, creazione di un sito Internet e quant’altro possa favorire lo scambio e la circolazione delle idee).

Cosa vogliamo?

Parlare, confrontarci, stare insieme, far sentire la nostra voce, costruire una coscienza critica che affronti il drammatico tema della violenza sulle donne sia essa culturale, psicologica o fisica..

Cosa non vogliamo?

Etichette, ridurre la protesta nata contro l’attacco alla dignità ed ai diritti delle donne (ma lo stesso si potrebbe dire per immigrati, omosessuali e tutti coloro che vengono additati come “diversi”) ad un fenomeno puramente testimoniale, sia esso estemporaneo o rituale.

Ass. Culturale Mille&unaVoceCinisello Balsamo
Telefono 0266014661
Sito www.milleeunavoce.com
E-mail milleeunavoce@libero.it
Data ultima modifica: 26 luglio 2012
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022