Servizi e progetti > Tempo al Centro > Il tempo delle persone nella città

Il tempo degli operatori del commercio e clienti dei negozi

IL TEMPO DEGLI OPERATORI DEL COMMERCIO E CLIENTI DEI NEGOZI AZIONI E PROPOSTE
La macroazione ha come destinatari/destinatarie gli addetti del commercio di vicinato dei negozi del centro e delle principali piazze della città, e i cittadini e cittadine che frequentano i negozi per fare acquisti. In particolare il settore commerciale presenta 7.500 addetti tra uomini e donne pari al 25,2% degli occupati sul territorio comunale, per un totale di circa 488 esercizi di vicinato.

La macroazione ha come obiettivo il sostegno del tempo di lavoro degli operatori/operatrici del commercio: questi ultimi essendo spesso titolari e gestori di propri esercizi commerciali, presentano spesso problemi di conciliazione che rendono fortemente problematiche le aperture serali e prolungate poiché esse impattano fortemente nell’equilibrio vita–lavoro.

La macroazione si pone inoltre l’obiettivo di sostenere il lavoro extra dei commercianti, mediante iniziative e forme di marketing territoriale, al fine di incentivare forme di acquisto che producano un circuito virtuoso di rivitalizzazione del commercio di vicinato.

La macroazione vuole altresì promuovere il “tempo della spesa” come momento di relazione e scambio fidelizzato tra commercianti e cittadini/cittadine, al fine di trasformare il tempo dell’acquisto da tempo obbligato dalla necessità e a tempo dello scambio e del piacere.

I NEGOZI NON STANDARD

L’azione definisce le occasioni, le modalità, i giorni, le fasce orarie di apertura straordinarie dei negozi di vicinato. Essa prevede l’attivazione di orari di apertura prolungati e non standard dei negozi del centro e delle principali piazze della città secondo un principio di de-sincronizzazione rispetto agli orari della grande distribuzione organizzata al fine di rendere più competitivo sul territorio il commercio di vicinato. Le aperture in orari non standard riguarderanno: le fasce serali (un giorno alla settimana), le domeniche del mese, gli eventi e manifestazioni di risonanza di pubblico. Si auspica di coinvolgere circa 80% dei commercianti delle principali vie e piazze della città.

MERCATI TEMATICI E ITINERANTI

L’azione s’incentra sull’organizzazione di mercati itineranti a tema, a cadenza mensile o occasionale. La presenza del mercato è un fattore di forte attrazione dei luoghi e svolge una funzione di sostegno al commercio di vicinato. L’azione vuole definire un calendario di mercati tematici, localizzati nei diversi quartieri della città, in particolari giorni e stagioni dell’anno, o in occasione di alcuni eventi definiti, al fine di indurne la fruizione di altre zone della città anche da parte degli abitanti del centro e dei non residenti.

UTILIZZO DELLA CRS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI DEL CENTRO

L’azione verte sull’attivazione di un sistema di pagamento personalizzato per i parcheggi situati in centro e in prossimità delle aree commerciali della città. Il sistema di pagamento prevede l’utilizzo della Carta Regionale dei Servizi, come tessera unica di accesso e pagamento al parcheggio. L’azione nasce con la finalità di facilitare l’ingresso nelle aree commerciali, che dispongono di un parcheggio sostenendo il negozi di vicinato.

TAVOLO DEL COMMERCIO

Il progetto prevede la costituzione di un organismo di confronto permanente tra il Comune, gli esercenti delle attività del territorio e le associazioni del commercio, dell’artigianato della città per progettare iniziative volte a offrire alle famiglie ed ai lavoratori/lavoratrici occasioni di acquisto e svago in orari non standard.

IL TEMPO DEGLI OPERATORI DEL COMMERCIO E CLIENTI DEI NEGOZI AZIONI E PROPOSTE
La macroazione ha come destinatari/destinatarie gli addetti del commercio di vicinato dei negozi del centro e delle principali piazze della città, e i cittadini e cittadine che frequentano i negozi per fare acquisti. In particolare il settore commerciale presenta 7.500 addetti tra uomini e donne pari al 25,2% degli occupati sul territorio comunale, per un totale di circa 488 esercizi di vicinato.

La macroazione ha come obiettivo il sostegno del tempo di lavoro degli operatori/operatrici del commercio: questi ultimi essendo spesso titolari e gestori di propri esercizi commerciali, presentano spesso problemi di conciliazione che rendono fortemente problematiche le aperture serali e prolungate poiché esse impattano fortemente nell’equilibrio vita–lavoro.

La macroazione si pone inoltre l’obiettivo di sostenere il lavoro extra dei commercianti, mediante iniziative e forme di marketing territoriale, al fine di incentivare forme di acquisto che producano un circuito virtuoso di rivitalizzazione del commercio di vicinato.

La macroazione vuole altresì promuovere il “tempo della spesa” come momento di relazione e scambio fidelizzato tra commercianti e cittadini/cittadine, al fine di trasformare il tempo dell’acquisto da tempo obbligato dalla necessità e a tempo dello scambio e del piacere.

I NEGOZI NON STANDARD

L’azione definisce le occasioni, le modalità, i giorni, le fasce orarie di apertura straordinarie dei negozi di vicinato. Essa prevede l’attivazione di orari di apertura prolungati e non standard dei negozi del centro e delle principali piazze della città secondo un principio di de-sincronizzazione rispetto agli orari della grande distribuzione organizzata al fine di rendere più competitivo sul territorio il commercio di vicinato. Le aperture in orari non standard riguarderanno: le fasce serali (un giorno alla settimana), le domeniche del mese, gli eventi e manifestazioni di risonanza di pubblico. Si auspica di coinvolgere circa 80% dei commercianti delle principali vie e piazze della città.

MERCATI TEMATICI E ITINERANTI

L’azione s’incentra sull’organizzazione di mercati itineranti a tema, a cadenza mensile o occasionale. La presenza del mercato è un fattore di forte attrazione dei luoghi e svolge una funzione di sostegno al commercio di vicinato. L’azione vuole definire un calendario di mercati tematici, localizzati nei diversi quartieri della città, in particolari giorni e stagioni dell’anno, o in occasione di alcuni eventi definiti, al fine di indurne la fruizione di altre zone della città anche da parte degli abitanti del centro e dei non residenti.

UTILIZZO DELLA CRS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI DEL CENTRO

L’azione verte sull’attivazione di un sistema di pagamento personalizzato per i parcheggi situati in centro e in prossimità delle aree commerciali della città. Il sistema di pagamento prevede l’utilizzo della Carta Regionale dei Servizi, come tessera unica di accesso e pagamento al parcheggio. L’azione nasce con la finalità di facilitare l’ingresso nelle aree commerciali, che dispongono di un parcheggio sostenendo il negozi di vicinato.

TAVOLO DEL COMMERCIO

Il progetto prevede la costituzione di un organismo di confronto permanente tra il Comune, gli esercenti delle attività del territorio e le associazioni del commercio, dell’artigianato della città per progettare iniziative volte a offrire alle famiglie ed ai lavoratori/lavoratrici occasioni di acquisto e svago in orari non standard.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022