Servizi > Sport > Impianti sportivi

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DI UNA PARTE DEL CENTRO POLISPORTIVO GAETANO SCIREA DI VIA CILEA 50 E DEI SERVIZI CONNESSI PER UN PERIODO DI NOVE ANNI. IMPORTO CORRISPETTIVO ANNUO MASSIMO PER LA GESTIONE: EURO 85.000,00 IVA COMPRESA

IL COMUNE DI CINISELLO BALSAMO RENDE NOTO

che intende affidare in concessione, una parte del Centro Polisportivo “Gaetano Scirea” di Via Cilea 50 e dei servizi connessi, affidandone la gestione, in via preferenziale, a società e associazioni sportive dilettantistiche (ASD), enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali secondo le modalità stabilite dal presente avviso pubblico.

1. ENTE AFFIDANTE
Comune di Cinisello Balsamo – Via XXV APRILE 4 – 20092 Cinisello Balsamo (MI) – telefono 02/66.023.553–
Rup: Dott. Moreno Veronese
Tutta la documentazione relativa alla presente procedura di selezione è disponibile sul profilo del committente all’indirizzo sito internet http://www.comune.cinisello-balsamo.mi.it/ - Sezione atti e Bandi di gara-Gare D’appalto.
PEC comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

2. PROCEDURA DI AFFIDAMENTO E RIFERIMENTI NORMATIVI
Procedura di affidamento ai sensi della Legge Regione Lombardia n. 27 del 14.12.2006 e del Regolamento comunale n. 12 del 18.02.2010 per l’affidamento in gestione degli impianti sportivi comunali, da svolgersi secondo le modalità descritte nel presente Avviso e nello schema di convenzione allegato, parte integrante dell’avviso stesso.

3. OGGETTO
La presente selezione pubblica, indetta in esecuzione delle Determinazione Dirigenziale n 1116/2022 ha per oggetto l’affidamento in concessione d’uso di una parte del Centro Polisportivo Gaetano Scirea di Via Cilea 50 e dei servizi connessi.
Le condizioni e le modalità di concessione sono descritte nella convenzione allegata al presente avviso.

4. DISCIPLINE SPORTIVE PRATICABILI
Sono principalmente praticabili nell’impianto le discipline sportive di calcio e di atletica leggera. Possono essere praticabili nel Centro Polisportivo altre discipline sportive ed attività compatibili con le caratteristiche strutturali dell’impianto sportivo.

5. DURATA
La durata della concessione è stabilita in anni 9 decorrenti dalla data di sottoscrizione della Convenzione.

6. CORRISPETTIVO E INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO
L’Amministrazione, con delibera di Giunta comunale n.51 del 10/03/2022, ha stabilito – come base d’asta - un corrispettivo annuo massimo da erogare alla Concessionaria per la gestione dell’impianto sportivo di euro 85.000,00 Iva compresa.
L’effettivo corrispettivo da corrispondere alla Concessionaria deriverà dall’offerta economica presentata in sede di gara.

7. DISCIPLINA DEL RAPPORTO CONCESSORIO
Le modalità di espletamento della concessione sono disciplinate dal presente avviso e dalla convenzione, che chiunque intende partecipare alla presente procedura di selezione deve sottoscrivere di aver preso visione e per accettazione integrale ed incondizionata della convenzione.

8. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE
La presente procedura di selezione - nel rispetto dell’art. 2 comma 1 della legge regionale della Regione Lombardia n. 27 del 14.12.2006 - è rivolta esclusivamente ai soggetti indicati all’art. 6, comma 1, del Regolamento comunale per l’affidamento degli impianti sportivi C.C. n. 12 del 18.02.2010, qui di seguito indicati:
a. società e associazioni sportive dilettantistiche affiliate alle federazioni sportive, e/o agli enti di promozione sportiva e discipline associate riconosciuti dal C.O.N.I.;
b. enti di promozione sportiva riconosciuti dal C.O.N.I.;
c. federazioni sportive nazionali e discipline associate riconosciute dal C.O.N.I.;
d. associazioni del tempo libero per l’effettuazione di attività sportive, formative, ricreative ed amatoriali;
e. i consorzi, le cooperative, le società e associazioni tra i soggetti di cui sopra costituite nei modi di legge purché senza scopo di lucro.

I soggetti ammessi alla selezione, in possesso dei requisiti di ordine generale e di ordine particolare indicati di seguito, devono presentare la propria offerta, nel rispetto delle modalità di seguito indicate, al protocollo generale del Comune di Cinisello Balsamo (previo appuntamento), via XXV aprile 4, entro e non oltre le ore 10.00 del 27 settembre 2022.
Luogo, data ed orario nei quali sarà effettuata l’apertura delle offerte pervenute saranno debitamente comunicate ai partecipanti alla selezione in oggetto.
Dell’esito della prima fase della procedura verrà data tempestiva comunicazione mediante pubblicazione sul sito internet dell’Ente.

REQUISITI (si veda l’allegata autocertificazione, all. “B”):
Tutti i soggetti (anche i singoli costituenti il raggruppamento in ATI) che intendono partecipare alla selezione devono in ogni caso ed a pena di esclusione essere in possesso dei requisiti di ordine generale previsti dal presente articolo, in particolare:

  • insussistenza delle condizioni di esclusione dalla partecipazione alle procedure di affidamento delle concessioni e degli appalti pubblici di cui all’art. 80 del D. Lgs. 50/2016, in capo ai soggetti ivi espressamente richiamati;
  • per i soggetti di cui all’art. 6, comma 1, del Regolamento per l’affidamento degli impianti sportivi comunali, C.C. n.12/2010: Iscrizione al Registro Nazionale del Coni delle Associazioni sportive;
  • di non avere liti pendenti nel settore sportivo o situazioni debitorie con l’Amministrazione comunale, al momento della presentazione dell’istanza;
  • di non avere ricevuto diffide dall’Amministrazione comunale, per comportamenti non adeguati al particolare servizio da svolgere;
  • per i precedenti concessionari, insussistenza di responsabilità per gravi negligenze, morosità o inadempimenti comunque denominati rispetto agli obblighi contrattualmente previsti.

9. SUB-CONCESSIONE
L’aggiudicataria si ritiene unica ed esclusiva beneficiaria degli effetti della presente concessione ed è unica responsabile nella gestione del servizio, dei servizi accessori e pertinenze del Centro Sportivo e non può essere sostituita da altri, pena la decadenza di pieno diritto della presente convenzione.

10. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
Il criterio di aggiudicazione della presente procedura è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa risultante dalla sommatoria dei punteggi come sotto definiti.
La gestione dell’impianto sarà affidata all’Associazione che avrà presentato la miglior offerta (che vi invitiamo ad elaborare seguendo lo schema dei criteri e dei correlati punteggi), sulla base dei seguenti elementi di valutazione:

ELEMENTO DI VALUTAZIONE PUNTEGGIO SU TOTALE DI PUNTI 100
A) Progetto tecnico-organizzativo Punti 80
B) Offerta economica Punti 20
In particolare il concorrente dovrà presentare, secondo le modalità del successivo art.11 :

A) Progetto tecnico organizzativo, comprendente i seguenti elementi:

a. esperienza nel settore e affidabilità di carattere economico
Per l’esperienza sarà valutata quella nel settore sportivo specifico cui è destinato l’impianto e nella gestione di impianti similari per tipologia e dimensioni; per l’affidabilità economica sarà valutata in base ai fattori produttivi impegnati nella gestione.

b. piano tecnico-organizzativo e progetto gestionale delle attività da affidare in gestione
Per i profili tecnico-organizzativi e il progetto gestionale saranno valutati i seguenti elementi, con l’attribuzione dei punteggi massimi rispettivamente indicati:
1. ottimizzazione della gestione sportiva degli impianti, anche in chiave di miglioramento del rapporto tra funzionalizzazione tipica ed uso sociale, con particolare attenzione per:

1.1 il contemperamento delle esigenze dei vari soggetti fruitori, con illustrazione delle metodologie per massimizzare la fruibilità degli impianti da parte dei singoli cittadini o di loro aggregazioni anche temporanee, anche per mediazione di altri soggetti istituzionali, nonché con illustrazione delle metodologie per consentire l’ottimizzazione dell’uso degli spazi assegnati negli impianti alle associazioni sportive in base al regolamento.
1.2 la compatibilità dell’attività sportiva esercitata autonomamente dal potenziale affidatario con quella praticabile nell’impianto da affidare in gestione. La valutazione deve essere realizzata sulla base di parametri per verificare la compatibilità dell’attività.
1.3 l’organizzazione di attività a favore dei giovani, dei diversamente abili e degli anziani con illustrazione delle specifiche progettualità.

2. potenzialità organizzative e gestionali relative alle attività realizzabili per l’ottimale gestione degli impianti, con particolare attenzione alla qualificazione professionale degli operatori sportivi, con l’illustrazione delle metodologie per la gestione operativa (ES: soluzione per la gestione degli atleti/pubblico; presenza di personale di custodia; assicurazione e tempistiche per manutenzione, modalità apertura impianto, etc.); degli elementi di qualificazione professionale dei soggetti impegnati nelle attività operative (miglioramento della qualificazione professionale attraverso la formazione, miglioramento nella relazione coi fruitori, etc.).

3. potenzialità di valorizzazione sociale e sportiva degli impianti, sia in relazione agli eventi di portata differenziata, sia in ordine al contesto di riferimento con illustrazione di progetti di valorizzazione e descrizione di eventi significativi, con rilevanza per il territorio e per la comunità.

4. Criteri di etica sportiva e progetto di sviluppo delle competenze.

5. Piano di conduzione tecnica dell’impianto ed ottimizzazione delle attività manutentive con particolare riferimento alle soluzioni eco-sostenibili.

6 Piano di investimento per migliorie funzionali dell’impianto sportivo, con particolare riferimento al piano degli investimenti dei beni immobili e piano degli investimenti relativi agli arredi.

Quadro criteri e correlati punteggi (come da prospetto contenuto nell’allegato avviso)

11. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA
Per i soggetti partecipanti alla fase di selezione, i plichi contenenti l’offerta e la documentazione di seguito indicata devono pervenire, a pena di esclusione, all’Ufficio Protocollo generale del Comune di Cinisello Balsamo (previo appuntamento, da fissare come da indicazioni trascritte nell’apposita sezione del Sito del Comune “Punto in Comune”), Via XXV aprile 4, 20092 Cinisello Balsamo, negli orari d’ufficio (Verificabili nella predetta sezione del sito comunale “Punto in Comune) e comunque tassativamente entro le ore 10.00 del giorno 27 settembre 2022.

Qualora non sia possibile effettuare la necessaria prenotazione per accedere al servizio protocollo, potrete – comunque – recarvi al Polifunzionale del comune (via XXV Aprile n. 4), dal lunedì al venerdì, dalle ore 08,30 alle ore 12,30: le colleghe vi forniranno un ticket di chiamata, affinchè possiate consegnare in giornata il materiale necessario a partecipare alla selezione in oggetto, attendendo ovviamente in coda il vostro turno.

Si inoltre precisa che:
le offerte inviate per posta o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzate dovranno pervenire entro lo stesso termine, negli orari dell’ufficio Protocollo verificabili sul sito del Comune di Cinisello Balsamo.
Il recapito dei plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.
Oltre il termine di scadenza non sarà considerata valida alcuna altra offerta anche se sostitutiva od aggiuntiva rispetto ad offerte precedenti.

I concorrenti dovranno presentare un plico debitamente sigillato, firmato sui lembi di chiusura, a pena di esclusione, riportante all’esterno il nominativo, i recapiti telefonici e fax, indirizzo mail e di posta elettronica certificata (P.E.C.) del concorrente mittente, recante la seguente dicitura “PROCEDURA DI SELEZIONE PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DI UNA PARTE DEL CENTRO POLISPORTIVO GAETANO SCIREA DI VIA CILEA 50 E DEI SERVIZI CONNESSI PER UN PERIODO DI NOVE ANNI”.
Tale plico deve contenere, sempre a pena di esclusione, al suo interno le seguenti buste, a loro volta sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti l’intestazione del mittente e rispettivamente contrassegnate dalle diciture: “A” Documentazione amministrativa, “B” Offerta tecnica e “C” Offerta economica.

Nella busta A, recante all’esterno la dicitura “Documentazione Amministrativa” ed il nominativo del concorrente mittente, devono essere contenuti, a pena di esclusione, i seguenti documenti:

  • ISTANZA DI AMMISSIONE, redatta in competente bollo e come da fac simile (Allegato A).
  • AUTOCERTIFICAZIONE, sottoscritta dal legale rappresentante, redatta come da allegato (all. B), corredata da fotocopia del documento d’identità in corso di validità;
  • CONVENZIONE sottoscritta in ogni pagina per accettazione;
  • DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE LA PRESA VISIONE DEI LUOGHI, rilasciata dal competente servizio comunale (si veda al riguardo l’art. 13 del presente bando);

Nella busta “B”, recante la dicitura “Offerta Tecnica” sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, a pena di esclusione, come prescritto per la busta “A”, deve essere contenuta una relazione e la documentazione necessaria per quanto attiene la valutazione degli elementi descritti all’art. 10, punto A, del presente bando.
Tale relazione e documentazione dovrà essere sottoscritta in ogni pagina dal titolare o legale rappresentante del concorrente.

La busta “C”, recare la dicitura “Offerta economica”, sigillata e controfirmata come prescritto per le altre buste sui lembi di chiusura, a pena di esclusione, dovrà comprendere gli elementi indicati all’art. 10, punto B, del presente bando e l’offerta economica in competente bollo, come di seguito specificato:
a) La percentuale di ribasso dovrà essere indicata utilizzando l’apposito modello allegato al bando di selezione (Allegato “C”) e validamente sottoscritta dal titolare o legale rappresentante del concorrente. Potranno essere espresse al massimo due cifre decimali.

In caso di discordanza dell’importo indicato in cifre e quello indicato in lettere, si terrà conto dell’offerta più vantaggiosa per l’Amministrazione.
Si precisa che si procederà ad aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida.

12. MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELLE OPERAZIONI DI SELEZIONE
Luogo, data ed orario della selezione saranno debitamente comunicati ai partecipanti alla selezione.
La Commissione giudicatrice procederà in seduta pubblica alla apertura dei plichi pervenuti nei termini indicati, valutando in prima istanza:
1. l’integrità dei plichi;
2. la presenza nel plico delle buste A, B e C che a loro volta dovranno risultare integre e rispondenti a quanto richiesto nel presente bando;
3. la produzione nella busta A di tutta la documentazione richiesta e la rispondenza del contenuto a quanto prescritto nel presente bando e nel capitolato.
Dopo aver verbalizzato gli eventuali reclami o le osservazioni dei presenti, si procederà in seduta riservata all’apertura della busta B (offerta tecnica) di ogni concorrente per esaminare la documentazione ivi inserita e per attribuire i punteggi secondo i criteri sopra specificati.
Si precisa inoltre che, i punteggi assegnati dalla commissione per gli specifici item così come indicati e declinati nella corrispondente tabella, in riferimento all’offerta tecnica presentata dai rispettivi candidati nell’ambito della procedura in oggetto, saranno attribuiti facendo la media tra i voti espressi dai singoli commissari.
Da ultimo, si procederà, in seduta pubblica, all’apertura della busta C (offerta economica), attribuendo il relativo punteggio.
La proposta di assegnazione provvisoria del servizio verrà pronunciata a favore di chi avrà ottenuto il punteggio complessivamente più alto.
Si procederà all’aggiudicazione anche quando sarà pervenuta una sola offerta, purché valida e dichiarata congrua e conveniente dalla Commissione giudicatrice. L’amministrazione si riserva di non aggiudicare la gara se a suo insindacabile giudizio nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto della selezione. In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio.
L’esito definitivo della gara sarà comunicato nei modi e termini di legge.

13. SOPRALLUOGHI
E’ obbligatorio che il legale rappresentante dell’associazione concorrente, come risulta dall’atto costitutivo, da procura redatta con atto pubblico o scrittura privata autenticata da notaio o da altro pubblico ufficiale a ciò autorizzato, prenda visione degli impianti sportivi e dei luoghi.
La presa visione dei luoghi potrà essere effettuata a partire dal 15 settembre 2022 ed entro il 23 settembre 2022.
Al fine del rilascio dell’attestazione, il sopralluogo potrà essere effettuato dai soggetti di cui sopra, con l’assistenza di un addetto del competente servizio comunale previo appuntamento, da richiedere scrivendo a servizio.sport@comune.cinisello-balsamo.mi.it
Di detto sopralluogo il Comune rilascerà apposita attestazione; ogni soggetto che effettua il sopralluogo può espletare tale adempimento per un solo concorrente. Tale attestazione deve essere presentata in sede di gara, a pena di esclusione, inserendola nella busta “A” .

14. CAUSE DI ESCLUSIONE
Costituiscono cause di esclusione dalla selezione:
1) la mancata, irregolare o incompleta presentazione della dichiarazione e/o documentazione richiesta dal presente bando;
2) l’irregolare modalità nella presentazione dell’offerta;
3) il ritardo nella presentazione dell’offerta.

15. STIPULA DEL CONTRATTO
L’aggiudicatario dovrà sottoscrivere il contratto nel giorno e nell’ora che verranno indicati dall’Amministrazione. Tutte le spese di contratto, ivi comprese i diritti di segreteria, l’imposta di registro e di bollo, nessuna eccettuata od esclusa, sono a carico dell’aggiudicatario. In caso di mancata ottemperanza da parte dell’aggiudicatario a quanto previsto all’interno del presente articolo, l’Amministrazione procederà a dichiarare la decadenza dall’aggiudicazione e l’affidamento della concessione al soggetto che segue in graduatoria, fatto salvo il risarcimento di eventuali danni.

16. INFORMATIVA AI SENSI DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003
Ai sensi dell’art. 13, c. 1, del Decreto Legislativo n. 196 del 30.6.2003 e s.m.i. (Codice Privacy), del Regolamento (UE) 2016/679 e del D. Lgs. 10 agosto 2018 n. 101, in ordine al procedimento instaurato da questa selezione , si informa che:

  • le finalità cui sono destinati i dati raccolti ineriscono strettamente e soltanto allo svolgimento della procedura di selezione, fino alla stipulazione del contratto;
  • le modalità di trattamento, solo in parte avviate tramite personal computer, ineriscono strettamente alla procedura di selezione;
  • di configurazione di banca-dati si potrebbe parlare solo per i soggetti che rilevano al fine dell’accertamento dell’”antimafia”, fine che però richiama l’applicazione dell’art. 4, c. 1, lett e), della Legge medesima;
  • il conferimento dei dati ha natura facoltativa e si configura più esattamente come onere, nel senso che il concorrente, se intende partecipare alla selezione, deve rendere le dichiarazioni richieste dall’Amministrazione aggiudicatrice in base alla vigente normativa;
  • la conseguenza di un eventuale rifiuto di rispondere consiste nell’esclusione dalla selezione;
  • i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati sono:
    il personale interno dell’Amministrazione implicato nel procedimento; i concorrenti che partecipano alla seduta pubblica di selezione; ogni altro soggetto che abbia interesse ai sensi della L. 241/1990.

I diritti spettanti all’interessato sono quelli di cui all’art. 7 del Decreto Legislativo n. 196 del 30.6.2003, cui si rinvia; soggetto attivo della raccolta dei dati è l’Ente affidante. Il titolare del trattamento dei dati in questione è il Comune di Cinisello Balsamo e il Responsabile è il Dott. Moreno Veronese.

17. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Il Responsabile del Procedimento è il Dott. Moreno Veronese
Per qualsiasi informazione inerente la presente procedura è possibile contattare il Servizio Sport (tel. 0266023260/553),
E mail : servizio.sport@comune.cinisello-balsamo.mi.it
p.e.c. - comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

PDF - 110.2 Kb
Convenzione
PDF - 136.2 Kb
Avviso di selezione e Allegati - Scirea 2022
PDF - 96.8 Kb
DD 1116/2022
Data ultima modifica: 12 settembre 2022
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Numero Verde 800397469

    WhatsApp 366.6229188

    Segnalazioni del cittadino

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022